Prove di carico sul cavalcavia, chiude una notte la Malgrate-Civate

Le operazioni richiedono il posizionamento di mezzi pesanti e strumentazioni ingombranti tali da dover chiudere al traffico le carreggiate del tratto di strada sotto la "Santa"

La SR 639 Malgrate-Civate chiude una notte per prove di carico. Il provvedimento di riferimento è l'ordinanza provinciale n° 19/2019 e si riferisce al cavalcavia che al Pk 0+300 permette alla sovrastante SP51 "della Santa" di scavalcare la ex SS639 Malgrate-Civate.

Le prove di carico richiedono il posizionamento di mezzi pesanti e strumentazioni ingombranti tali da dover chiudere le carreggiate al traffico. Ecco perché si rende opportuna la chiusura dei seguenti tratti:

  • SR639 Malgrate-Civate in direzione Milano tra il pk 46+550 (uscita strada di arroccamento denominata Via Como in Comune di Valmadrera) e il pk 45+200 (rotatoria con via Provinciale in Comune di Civate) dalle 22 di mercoledì 24 aprile alle 5.30 di giovedì 25 aprile.
  • SR639 Malgrate-Civate in direzione Lecco tra il pk 45+300 (corsia di uscita verso la SP51 nel comune di Civate) e il pk 45+600 (rampa di immissione della SP51-Via Como nel comune di Galbiate) dalle 23 di mercoledì 24 aprile alle 5.30 di giovedì 25 aprile.
  • SP51 "della Santa" tra il pk 0+100 (rotatoria all'intersezione con Via alla Santa e corsia d'innesto alla SPexSS639 in direzione Civate e la corsia di accelerazione innesto SPexSS639 direzione Lecco nel comune di Galbiate) dalle 23 di mercoledì 24 aprile alle 5.30 di giovedì 25 aprile.

Autovelox: ecco quando sono in programma i controlli sulla SS36

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Ferro da stiro addio: ecco alcuni trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura

  • Centrotavola fai da te: idee per ogni occasione

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

  • Giovani aggrediti al parco della droga: uno accoltellato e ferito a colpi di pistola

Torna su
LeccoToday è in caricamento