"Andando per presepi" diventa virtuale: «Inviateci le foto delle vostre natività»

Nel rispetto delle normative anticovid, a Mandello il tradizionale percorso natalizio diventerà una collezione di foto online sul sito turistico del Comune

Anche nel territorio lecchese eventi e iniziative che avrebbero dovuto prendere il via nei prossimi giorni per entrare in pieno nell'atmosfera natalizia subiranno delle variazioni a causa della pandemia. È il caso di “Andando per presepi”, la manifestazione che ogni anno a partire dall'8 dicembre viene promossa a Mandello del Lario dando spazio a rappresentazioni della natività allestite nei giardini, in spazi pubblici, negli androni di abitazioni private: suggestivi percorsi che "guidano" il visitatore in un tour natalizio dal centro alle frazioni. Un modo per tenere vive le tradizioni e valorizzare i manufatti realizzati da cittadini e appassionati.

A Mandello risorse economiche per le attività penalizzate dall'emergenza Covid-19

A tale proposito l'Amministrazione comunale e la Pro loco di Mandello del Lario, nella persona dell'assessore alla Cultura Doriana Pachera, hanno comunicato quanto segue: «Siamo dispiaciuti di non poter indire quest'anno il concorso “Andando per presepi”. A trattenerci dall'organizzarlo è stato l'ultimo Dpcm che ha ribadito la necessità di un contenimento delle uscite per le persone. Vi invitiamo, comunque, ad allestire il vostro Presepe e a fotografarlo inviandoci il materiale fotografico tramite mail a cultura@mandellolario.it Tutto verrà pubblicato sul sito turistico del Comune www.visitmandello.it Aspettiamo le vostre immagini».

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento