rotate-mobile
Notizie Mandello del Lario

La storia di Andrea e Nathalia: dal ballo al matrimonio. E ora sono stati scelti da Zucchero

I due giovani, sposati a Mandello, si raccontano dopo la soddisfazione di aver danzato nel video "Follow you, follow me" contenuto nell'album di cover del famoso cantante

Giovani, sorridenti, uniti nella vita privata e professionale, e pronti a regalare emozioni al pubblico con la danza. Andrea BouotHmane 27 anni, padre tunisino madre italiana, nato in Italia, Nathalia Meneses Gonzales, 21 anni colombiana, sono pronti ad esibirsi sul palco del teatro De Andrè a Mandello del Lario. "Si tratta di un progetto artistico ancora top-secret" si sono affrettati a precisare quando li abbiamo incontrati per farci raccontare la loro storia e le loro recenti affermazioni, tra cui la soddisfazione di un lavoro per Zucchero. Il motivo della scelta di questo centro rivierasco quale palco delle loro performance ha più di una motivazione.

I due artisti, che del ballo nelle sue varie declinazioni ne hanno fatto una ragione di vita e di incontro, si sono sposati lo scorso 9 settembre 2020 nella sala consigliare. Sono stati uniti in matrimonio dal sindaco Riccardo Fasoli, primo cittadino di Mandello e datore di lavoro di Hatem, padre di Andrea, operaio comunale residente nella frazione di Rongio. La coppia di ballerini è in questi giorni sotto i riflettori mediatici in quanto Nathalia e Andrea compaiono nel video della canzone "Follow You - Follow Me" all'interno del primo album di cover del cantante Zucchero, dal titolo "Discover".

Clicca qui per vedere il video della cover di Zucchero

Ballerini clip-2

Un frame del videoclip

Un'esperienza nuova ed avvincente per chi come Andrea si è avvicinato alla danza dall’età di 14 anni portando quest'arte espressiva ovunque. Dalle esibizioni nelle piazze, come la grande agorà del Duomo di Milano, fino al passaggio negli studi del teatro degli Arcimboldi, sotto gli occhi della severa e attenta giuria di Italia’s Got Talent. A salire i gradini di una irta scala che gradino dopo gradino porta alle sommità dei successi rincorsi, sperati e guadagnati con la caparbietà di chi crede nel proprio lavoro. "I pezzi pop, l’artista di strada fino ai 23 anni. Poi sono venuti i primi lavori per i teatri, le clip  per i cantanti".

Qualche anno prima del marito, gli inizi alla danza per la moglie Nathalia, "Io invece ho cominciato quando avevo solo 9 anni. A 15 ho iniziato a viaggiare in particolare nel Sud e Centro America, nel centro America. Poi a un Festival di danza a Parigi, l’incontro con Andrea a segnare il bivio delle loro vite. Personali e professionali.

Mandello riabbraccia la mostra dedicata al centenario della Moto Guzzi

"Sono venuta poi in Italia e abbiamo iniziato a lavorare insieme fino a costituire un collettivo diretto da noi" - aggiunge la cantante. Il curriculum professionale e artistico di Nathalia si avvale anche di una laurea in grafica e design. Per quanto riguarda il video che li vede al fianco di Zucchero, il commento di Andrea BouotHmane è "Siamo stati chiamati per questa bella esprienza, un lavoro che ci è piaciuto tanto nella quale emerge la nostra ottima intesa dovuta anche al fatto di essere marito e moglie. Nella danza, donna e uomo si devono esprimere in sintonia".

Nel loro futuro artistico, c’è il prosieguo del Collettivo di ballo in una ottica di crescita dello stesso, trasmettendo ad altri la grande passione che ha unito sul palco Nathalia ed Andrea, due ballerini proiettati verso un futuro professionale e personale dalle tinte rosa dense di grandi e meritate soddisfazioni.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di Andrea e Nathalia: dal ballo al matrimonio. E ora sono stati scelti da Zucchero

LeccoToday è in caricamento