Giovedì, 23 Settembre 2021
Notizie Mandello del Lario

Il passato è sempre presente grazie all'Archivio della Memoria comunale

L'impegno dell'associazione guidata da Simonetta Carizzoni per riscoprire storia, luoghi, vicende e tradizioni di Mandello. Con un'attenzione speciale per la Guzzi

Nato nel 2006, grazie alla dedizione dei volontari presieduti da Simonetta Carizzoni si pone oggi come un vero scrigno di ricordi legati al passato della comunità mandellese. Stiamo parlando dell'Archivio della Memoria comunale, associazione no profit che grazie alle competenze variegate dei suoi componenti ha all’attivo numerose pubblicazioni che raccontano con scritti ed immagini fotografiche il trascorso di Mandello, con il preciso intento di lasciare ai posteri e alle nuove generazioni la lettura di una storia ricca di valore, che non deve andare perduta.

Il materiale librario e l'attenzione alla Guzzi

A questo ritorno al passato si aggiungono gli itinerari turistici che dal percorso sui luoghi della Memoria legata alla Resistenza Partigiana, propongono quelli inclusivi dedicati alla Moto Guzzi. Fabbrica locale, a cui l’Archivio ha dedicato pubblicazioni e quaderni che ricostruiscono la storia dell’Aquila giunta al suo centenario. “Guzzi. L’idea che ha cambiato Mandello” edito in diverse lingue è l’ultimo nato nella casa di questa Associazione.

Mandello 3-3-8

Aperta una nuova postazione in via Risorgimento

Per un incisivo lancio e commercializzazione dei prodotti made Archivio della Memoria, che oltre al materiale librario propone oggettistica rappresentata da gadget a tema guzzista, ha aperto un punto vendita in via Risorgimento, nello spazio della dismessa tabaccheria.

Mandello, la Festa di San Rocco si farà

La postazione è aperta dal 15 luglio o lo sarà fino al prossimo 15 ottobre, nei giorni di domenica dalle ore 10 alle 12 e di lunedi, mercoledi, e sabato al mattino stesso orario con in più il pomeriggio dalle 17 alle 19.  Anche se la pandemia ha portato alla decisione di annullare festeggiamenti, lo store non mancherà di accogliere i guzzisti di passaggio “orfani” del mega evento del Centenario.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il passato è sempre presente grazie all'Archivio della Memoria comunale

LeccoToday è in caricamento