rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Notizie Mandello del Lario / Piazza Leonardo Da Vinci

La carica dei 50 musicisti emoziona Mandello. Con lo sguardo alle stelle

Successo per il concerto organizzato nella piazza del municipio. Loris Lazzati, anima del Planetario di Lecco, ha introdotto i brani parlando di firmamento e pianeti

Concerto bagnato concerto fortunato. A metà dell'esibizione della Insubria Wind Orchestra, qualche goccia di pioggia è scesa su piazza Leonardo da Vinci a Mandello del Lario, martedì sera. Le note espresse dai 50 musicisti ha calamitato l'attenzione e generato applausi da parte del pubblico presente. 

L'ensemble diretta dal maestro Angelo Sormani ha regalato coinvolgenti note eseguite con strumenti a fiato a e percussione firmate da autori di prestigio da Gustav Holst, Dmitrij Shostakovic, Rossano Galante, Alan Menken, Nino Rota, Satoshi Yagisawa.

Mandello 2-4-3

"Giove portatore di gioia dall'universo dei pianeti" - Ha cosi esordito il presentatore del concerto, Loris Lazzati anima del Planetario di Lecco, legato da anni ai musicisti dell’ensemble provenienti da varie estrazioni di appartenenza artistica. Il concerto, con la presenza del divulgatore scientifico all'introduzione dei pezzi in scaletta, ha seguito un corso di logico legame con il firmamento, i pianeti, lo spazio celeste.

Mandello 3-3-15

Un “aperitivo”, questo, del concerto che aprirà ufficialmente le Giornate Moto Guzzi in programma da domani, giovedì 8 settembre, a domenica 11, come ricordato nei saluti indirizzati al pubblico presente dall’assessore alla cultura Doriana Pachera.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La carica dei 50 musicisti emoziona Mandello. Con lo sguardo alle stelle

LeccoToday è in caricamento