rotate-mobile
Notizie Mandello del Lario

Il giovane sindaco Sofia e il Consiglio dei ragazzi protagonisti in municipio

Importante momento di educazione civica a Mandello, tra programmi e proposte. All'assise anche il primo cittadino Fasoli e il reduce Zucchi

Presentazione dei progetti in corso, richieste all’Amministrazione comunale, varie ed eventuali. Tre i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale dei ragazzi della scuola media Volta di Mandello del Lario. A presiedere i lavori la giovane sindaco Sofia Airò, alla presenza del primo cittadino Riccardo Fasoli. Una seduta, quella tenuta nei scorsi in municipio, che ha visto la sala consiliare ricevere un ospite d’eccezione: Michele Zucchi, nel giorno successivo al suo 100esimo compleanno, ha raccontato agli studenti uno spaccato del suo passato da giovane militare artigliere a Cefalonia.

Attualmente Zucchi è uno dei pochi sopravvissuti all’eccidio di massa. "Quattro volte sono finito al muro. Mi sono trovato in situazioni da fine del mondo. In 1.300 gridavano aiuto dalla nave affondata dai tedeschi" - ha ricordato con lucidità ai ragazzi.

Un momento del Consiglio comunale dei ragazzi di Mandello.

Dopo l'intervento di Zucchi - seguito dagli applausi - si sono aperti i lavori dell’assise. Tra le richieste dei giovani amministratori, quella di tenere una giornata di lezioni all’aperto in un'area esterna alla scuola e quella di un incontro con la polizia penitenziaria delle carceri di Pescarenico, a dimostrazione di quanta attenzione i giovani eletti del Cdr rivolgano alle problematiche sociali. E poi ancora proposte più concrete e pratiche, come l’installazione di distributori di acqua, già fruibili alla scuola primaria Pertini, e la risistemazione dell'area sportiva dove si effettua il salto in lungo.

I temi sociali e quelli ambientali

Non manca poi alla sensibilità dei giovani consiglieri uno sguardo all’ambiente che li circonda, in occasione della Giornata della terra di giugno con la pulizia delle frazioni. E ancora, nei programmi, una collaborazione con chi gestisce la Torre del Barbarossa nella frazione di Maggiana per gestire una pagina web di recensioni e promozione turistica. Fino alla definizione di incontri con la Polizia locale finalizzata ad un percorso di educazione civica. Crescono insomma i giovani amministratori del domani ai quali sono andati i complimenti del sindaco Riccardo Fasoli, sempre attento al lavoro del Consiglio comunale dei ragazzi.

L'assise dei ragazzi in municipio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giovane sindaco Sofia e il Consiglio dei ragazzi protagonisti in municipio

LeccoToday è in caricamento