Martedì, 21 Settembre 2021
Notizie Mandello del Lario / Piazzale Leonardo da Vinci, 6

Mandello, al Festival della Letteratura c'è spazio per la formazione

Ricca offerta del Comune con quattro corsi al via dal 12 aprile per genitori, insegnanti e ragazzi sulla promozione della lettura

Pandemia permettendo, il Festival della Letteratura edizione 2021 si farà. L'assessorato alla Cultura/Istruzione del Comune di Mandello con la Proloco, il Punto giovani comunale, l'associazione Fuoriclasse e il gruppo Favolare ha inserito l'evento in calendario dal 20 maggio.

All'interno del Festival sono promossi corsi di formazione per tutti: insegnanti e genitori degli asili nido (La corte dei folletti e La fabbrica dei balocchi); genitori e insegnanti delle scuole dell'infanzia di Mandello del Lario; insegnanti della scuola primaria; ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell'Ics A.Volta. I corsi verranno tenuti rispettivamente da Maria Teresa Nardi, Antonella Capetti e Giorgio Personelli.

Il calendario dei corsi

  • "Formazione per nidi. Corso di formazione per esplorare il mondo dei libri illustrati e il loro uso" (asili nido /educatori e genitori) relatrice Maria Teresa Nardi. Date: 19 aprile, 3 e 10 maggio 2021 ore 18 /20.
  • "L'albo illustrato: ricchezza e complessità" (per le scuole dell'infanzia/ insegnanti e genitori) relatrice Maria Teresa Nardi. Date: 12 e 26 aprile e 10 e 24 maggio 2021 ore 20.30/ 22.30
  • "A scuola con gli albi" (per la scuola primaria /insegnanti). Date: 20 aprile 2021 ore 15/17.30.
  • "Cominciamo bene. Il buongiorno si vede dal buon libro" proposte di letture (per scuola secondaria di primo grado Ics A. Volta Mandello/ ragazzi). Date 26 e 31 maggio e 1, 3, 4 giugno 2021 all'interno dell'orario scolastico.

Tutti gli incontri saranno online, i destinatari verranno informati via mail e riceveranno il link per accedere ai relativi corsi. I ragazzi della scuola secondaria incontreranno Giorgio Personelli all'interno dell'orario scolastico suddivisi per classe. Rispetto al Festival della Letteratura le date dei corsi sono anticipate per adeguarsi al calendario scolastico.

Pachera: «Leggere è importante»

«Ci si augura che questa iniziativa, promossa e finanziata dall'Amministrazione comunale consapevole che il leggere sia molto importante per la crescita culturale del cittadino, sia gradita a ragazzi, genitori, educatori ed insegnanti - spiega l'assessore Doriana Pachera - Il Festival della Letteratura vuole essere un evento per sottolineare l'importanza del libro e del leggere e questi corsi hanno proprio questo scopo. Quando si è immersi in una storia ci si ritrova in un'altra dimensione, ci si dimentica dei problemi e aumenta la capacità di concentrazione e di attenzione. Leggere amplia il bagaglio culturale, arricchisce il pensiero e ne incrementa la  capacità analitica. Leggere accresce il lessico e quindi affina la capacità di scrittura e di argomentare. Leggere significa anche ricordare un certo numero di personaggi, di storie, di sfumature, di dettagli. E ancora leggere un libro ci regala momenti di tranquillità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mandello, al Festival della Letteratura c'è spazio per la formazione

LeccoToday è in caricamento