rotate-mobile
Notizie Mandello del Lario

Alla riscoperta del Lariosauro, "ul mustru" del lago

Apprezzato e partecipato incontro al centro anziani di Mandello dove è salito in cattedra Giancarlo Colombo, studioso del mitico rettile preistorico del "mare delle Grigne"

Il Lariosauro protagonista al Centro anziani di Mandello del Lario. Qui il locale gruppo degli alpini - in collaborazione con il Comune - ha organizzato una serie di incontri a tema scientifico, storico e divulgativo, il cui esordio è stato dedicato al mitico rettile preistorico che si sarebbe aggirato nel lago di Como. In cattedra a dispensare notizie e curiosità, Giancarlo Colombo. Il relatore ha approfondito il tema “Il lariosaurus del mare delle Grigne" con un interessante intervento supportato da immagini video.

Il relatore Giancarlo Colombo.

L'attenzione dei presenti è stata presto catturata dai racconti di una storia nata 240 milioni di anni fa, in cui, prima dell'avvento dei dinosauri, il nostro territorio era un mare tropicale in cui nuotava il Lariosauro i cui resti fossili sarebbero stati ritrovati nel calcare di Perledo e Varenna.

Uno scorcio del numeroso pubblico presente.

Giancarlo Colombo ha al suo attivo delle pubblicazioni scientifiche in cui si parla di questo strano essere riportato in auge anche dal menestrello laghèe, Davide Van de Sfroos Davide Bernasconi con la canzone “Ul mustru”. Il mostro che si muove nelle acque del lago di Como oggetto di studi fin da lontano 1847.

Il materiale portato all'incontro sul Lariosauro.

Il relatore al centro diurno in una sua pubblicazione "Il mostro del lago di Como" ripercorre il cammino che lo ha portato ad abbracciare questi interessi scientifici. "Il Lariosauro è un rettile vissuto in un passato più che remoto che ha destato la mia curiosità fin da quando ero bambino - racconta Giancarlo Colombo -Sull'argomento sono riuscito man mano a procurarmi tutti gli studi più importanti pubblicati dall'Ottocento ad oggi".

Un momento dell'incontro di Mandello.

Tutte conoscenze che hanno destato l'interesse agli intervenuti al pomeriggio culturale, ai quali sono stati mostrati anche calchi, riproduzioni e materiali collegati al Lariosauro. Una scelta operata dagli Alpini, che ha fatto centro e merita una replica. Colombo il prossimo febbraio 2023 sarà ospite al Planetario di Lecco a portare le sue approfondite conoscenze nella materia trattata oggi a Mandello.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla riscoperta del Lariosauro, "ul mustru" del lago

LeccoToday è in caricamento