menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Comune di Mandello i doni per i bimbi nati nel nuovo anno

I genitori invitati a passare in Municipio a ritirare una pigotta realizzata a mano dalle volontarie. A fine emergenza riprenderanno le letture in biblioteca

Anche quest'anno l'Amministrazione comunale di Mandello ha pensato di accogliere i neonati in paese con alcuni doni. I neogenitori, infatti, hanno trovato nella loro cassetta della posta una busta contenenti le congratulazioni del sindaco Riccardo Fasoli per essere "atterrati sul pianeta genitori" e l'invito a passare dal Comune per ritirare la pigotta del progetto Unicef, progetto avviato dall'Amministrazione negli ultimi anni e due libri con un cd legati al progetto "Nati per leggere" che invece ha preso il via quest'anno.

«Voglio far notare che le signore che confezionano le pigotte si fanno chiamare "pigottare", sono molto anziane e (una è olandese di nascita) nonostante l'emergenza covid, appena hanno potuto si sono ritrovate per riprendere la confezione di queste bambole di stoffa» commenta l'assessore all'Istruzione e alla Cultura Doriana Pachera.

Auser cerca volontari ad Abbadia, Mandello, Barzio e Oggiono

Come la stessa Pachera spiega, quando l'emergenza sanitaria sarà conclusa, alla biblioteca di Via Manzoni, l'associazione Favolare incontrerà le mamme sia per dare informazioni al riguardo sia per momenti di lettura. «Io stessa, insegnante per tanti anni, sono disponibilissima a dare consigli e suggerimenti». Favolare infatti propone, in situazione no-covid, letture ad alta voce periodiche presso la biblioteca comunale e nel periodo di bel tempo anche all'esterno e in altri angoli del paese.

"Favolare" con Asst e Ats

Tornati alla normalità l'associazione Favolare riprenderà anche la collaborazione con Ats e Asst per promuovere la lettura ad alta voce con le future e neomamme, prevedendo incontri specifici all'interno del corso preparto e dei successivi incontri per le puerpere organizzati dalle ostetriche al consultorio di Mandello.

I dati. A oggi a Mandello nel 2021 sono nati 11 bambini, 6 femmine e 5 maschi. «Al momento sono giunti in Comune accompagnati dalle loro mamme soltanto quattro bambini - chiosa l'assessore - aspettiamo gli altri».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Attualità

Si prenota per il vaccino anti-Covid, poi rinuncia: «Ho paura»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento