rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Notizie Mandello del Lario / Piazzale Leonardo da Vinci

Festa per i "Canottieri in volo" e premio ad Arianna, atleta dell'anno

Mandello ha omaggiato lo sport, la Canottieri Moto Guzzi e i suoi campioni di ieri e di oggi al cineteatro De Andrè. Presentato anche il libro "L'ottimismo della Volontà"

Mandello omaggia i suoi campioni di ieri e di oggi: insieme agli atleti del canottaggio che dalle Olimpiadi 1948 ai nostri giorni non hanno mai smesso di ottenere successi, anche la giovane Arianna Passini eletta atleta dell'anno. Campionessa europea Under 23, Arianna è salita sul palco del cineteatro De Andrè nella serata di venerdì in occasione di una festa organizzata proprio per premiare lo sport e i suoi migliori rappresentanti sul territorio.

Atleta Mandello-2

La giovane campionessa Arianna Passini

A celebrare in particolare la Canottieri Moto Guzzi, che in futuro avrà una sede tutta nuova degna di quel grande patrimonio umano e sportivo che la caratterizza, è stato il libro scritto da un ex canottiere partenopeo, Davide Tizzano. Nel volume dal titolo “L'ottimismo della volontà” Tizzano ha voluto omaggiare Mandello perchè, come da lui stesso dichiarato “Quando torno qui da napoletano mi sento a casa". 

Mandello evento palco 2-2

Emblematico anche il titolo dell'evento: "Noi Canottieri in volo, storie di uno sport diventato anima del nostro paese e del nostro lago".

Mandello 1-3-7

Applausi anche per Giuseppe Moioli, olcese, classe 1927, grande medagliato, animato da quella passione che oggi trasmette ai giovani che come Arianna, tra studio e vita privata, riescono a trovare il tempo e la volotà per allenarsi con fatica e dedizione, premiati poi da risultati di alto livello.

Mandello 4-6-3

Un vanto per la presidente del sodalizio Rossella Scola e per il sindaco Riccardo Fasoli che l'altra sera - da canottiere - si è commosso nel vedere realizzato il sogno di aver portato in teatro a Mandello, cittadina ultra medagliata, tanti sportivi che hanno creduto con forza e determinazione in questa "disciplina remiera" resa ancor più celebre dalla voce del compianto Giampiero Galeazzi. Presente in sala e sul palco anche l'olimpionico lecchese Antonio Rossi, oltre al consigliere regionale Mauro Piazza.

Mandello Fasoli Piazza e libro-2

Riccardo Fasoli, Davide Tizzano e Mauro Piazza.

Una serata che non verrà dimenticata perchè scritta nel cuore di tutti. Giuseppe Moioli, celebrato con aneddoti raccontati nel corso della serata ha voluto dare il vero colpo di scena, omaggiando con dei “gerletti” la da lui manualmente intrecciati e realizzati, alcuni degli amici presenti.

Mandello ragazzi-2

Un richiamo al suo amato lavoro da contadino, dove ancora oggi è facile incrociarlo a Olcio con la gerla carica di fieno. Un mito una leggenda trasmessa ai giovani che ieri sera erano lì a continuare quell'importante percorso sportivo dedicato al canottaggio.

mandello gruppo palco 4-2

(Si ringrazia Alberto Bottani per foto e collaborazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa per i "Canottieri in volo" e premio ad Arianna, atleta dell'anno

LeccoToday è in caricamento