rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Notizie Alto e Basso Lago / Viale Medaglie Olimpiche Mandellesi

"La-qui-la", le Moto Guzzi di oggi e di ieri esposte nelle vetrine mandellesi

Le attività aderenti sono aumentate di numero passando da 48 a 63 tra negozi e pubblici esercizi. L'assessore Silvia Nessi: "Soddisfatti". Ecco la mappa completa

I negozi mandellesi protagonisti durante il raduno della Moto Guzzi. Il progetto LA-QUI-LA, nato nel 2021 e che ha coinvolto le realtà commerciali di Mandello a esporre nelle vetrine dei propri esercizi motociclette dello storico marchio dell'aquila permettendo così ai turisti di godere di un museo diffuso lasciandosi guidare dalle mappe distribuite sul territorio, verrà riproposto anche quest'anno.

"Con mia grande soddisfazione le attività aderenti sono aumentate di numero passando da 48 a 63 tra negozi e pubblici esercizi - spiega l'assessore al Turismo e al Commercio Silvia Nessi - Con il prezioso aiuto della consigliere comunale Francesca Venini e del grafico Paolo Vallara abbiamo quindi predisposto una nuova e aggiornata mappa, sempre con lo stesso stile grafico, che verrà distribuita a partire da martedì 6 settembre tramite le strutture ricettive del territorio, gli esercizi commerciali e l'InfoPoint di Piazza Italia".

Gli appassionati motociclisti, i turisti e anche i semplici curiosi riceveranno così una cartina che riporta un percorso da seguire a piedi tra una vetrina e l'altra in un ideale museo diffuso, itinerante. 

"Grazie a esercenti e operatori turistici"

"Ricorderete che la denominazione LA-QUI-LA è stata scelta in onore del simbolo della Casa motociclistica e giocando con la lingua italiana e i suoi avverbi - prosegue l'assessore - Come l'anno passato anche i negozi o i pubblici esercizi che non avevano spazio in vetrina per una motocicletta esporranno una stampa su forex in formato 40 x 60 cm con le fotografie scattate a Mandello dai fotografi Carlo Zuccoli e Carlo Borlenghi per la mostra 'I 100 anni dell’aquila' che è tornata in questi giorni nuovamente visitabile sul viale dei giardini. Il mio ringraziamento va quindi a tutti coloro che hanno collaborato per la realizzazione dell'itinerario, che ho già citato, e anche a tutti gli esercenti e agli operatori dell'ospitalità che hanno aderito con grande entusiasmo".

Qui sotto la bozza della mappa con l'elenco delle attività e del cartello in forex dove verranno indicati modello, data di immatricolazione e proprietario di ogni motocicletta esposta.

Mappa retro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La-qui-la", le Moto Guzzi di oggi e di ieri esposte nelle vetrine mandellesi

LeccoToday è in caricamento