rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Notizie Mandello del Lario / Via degli Alpini

La generosità di Enrico e Angela, inaugurato il giardino da loro donato alla Rsa

Il taglio del nastro a Mandello tra i ringraziamenti di ospiti, operatori e autorità. La coppia 90enne: "Emozionati e felici"

Il sole che scalda e illumina il pomeriggio autunnale, con la voglia di tornare alla vita normale, sedendosi sulle panchine di quella striscia di terra divenuta il Giardino di Angela Fumeo ed Enrico Bonfanti. La coppia di coniugi mandellesi - sempre con il sorriso sulle labbra - ha concretizzato un altro slancio  di generosità dopo aver donato in passato un'autoambulanza al Soccorso degli Alpini. Sabato, dopo lo stop dovuto alla pandemia, la Rsa di via degli Alpini ha aperto le porte all'inaugurazione di uno spazio verde e attrezzato esterno alla struttura, la cui realizzazione è stata finanziata proprio dalla coppia mandellese. Un regalo molto gradito da ospiti, operatori e dirigenti della casa di riposo presieduta da monsignor Giuliano Zanotta.

Enrico e Angela taglio del nastro-3

Un gradito momento, quello del taglio del nastro tricolore effettuato nel pomeriggio di sabato 16 ottobre, che rappresenta la tappa conclusiva di una storia iniziata diverso tempo fa e ricordata proprio ieri. Dove oggi è sorto questo giardino, in passato si trovava la struttura della mensa aziendale della Moto Guzzi, costruita dalla “Colombo Pietro e figli”. Un manufatto, non più in uso che fu demolito per lasciare posto alla realizzazione dell’autorimessa interrata, adibita alle autoambulanze del dirimpettaio Soccorso degli Alpini e a 25 posti auto per i dipendenti della casa di riposo.

Enrico e Angela bandiera bella-2-2-2

Ora, dopo il consolidamento della Rsa, questa nuova riqualifica che rappresenta "un respiro per il fisico e per lo spirito" nelle parole di Dante Lafranconi emerito vescovo di Cremona, intervenuto a benedire il taglio del nastro. Il giardino ha visto nei coniugi Bonfanti dei veri mecenati, riconfermati tali nei confronti della loro comunità mandellese, orgogliosa d'averli quali concittadini.

Enrico e Angela giardino rsa-2

Tra gli elogi anche quelli espressi dal sindaco di Mandello Riccardo Fasoli "per le loro parole, i sorrisi e la loro generosità dimostratata a favore della comunità di Mandello". Don Giuliano Zanotta ha inoltre voluto ringraziare "tutti gli operatori impegnati in questa struttura di eccellenza". E soprattutto un "grazie" di cuore ad Angela ed Enrico per questo regalo che ha permesso di completare una parte mancante, una spazio prezioso per gli ospiti che potranno goderne l'uso soprattutto nei mesi tiepidi e caldi delle stagioni a venire.

Enrico e Angela torta-2

Spazio quindi al saluto espresso proprio da Enrico Bonfanti, 95 anni: "Ora la nostra casa di riposo ha un’oasi di pace in più". Commosso, con la moglie Angela, l'anziano mandellese ha tagliato il nastro dando così ufficialmente accesso a questa nuova area apprezzata anche dai famigliari degli ospiti. La coppia si è detta felice ed emozionata per questa inaugurazione. E dulcis in fundo il taglio della torta presso la Pasticceria Amerigo con il disegno stilizzato del "Giardino di Angela e Enrico", la vera ciliegina sul dolce a sancire una storia di dolcezza e affetto per il proprio paese.

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La generosità di Enrico e Angela, inaugurato il giardino da loro donato alla Rsa

LeccoToday è in caricamento