Mercato alla Piccola, prove di normalità: in vendita anche i generi non alimentari

La svolta, prevista dalle recenti disposizioni, da mercoledì 2 dicembre. Restano in vigore tutte le prescrizioni di sicurezza anticovid già previste

Torna il mercato tradizionale anche a Lecco. Si tratta di uno dei punti chiave del passaggio della Lombardia da zona rossa ad arancione, con allentamento di alcune restrizioni atte al contenimento dell'epidemia di Covid-19.

A partire da domani, mercoledì 2 dicembre, presso il mercato comunale della Piccola torneranno a essere allestite anche le bancarelle che vendono generi non alimentari, in linea con le nuove disposizioni che hanno consentito la riapertura dei rispettivi negozi. Resta invece sospesa la vendita di beni usati.

Il Comune di Lecco favorisce l'annunciata "rigenerazione urbana"

Il Comune di Lecco ricorda che rimangono in vigore tutte le misure di prevenzione e sicurezza finalizzate al contenimento del contagio da Covid-19, ovvero l'obbligo di indossare la mascherina, il distanziamento interpersonale di almeno un metro,  il divieto di assembramento e di sostare a lungo nelle aree di vendita.

L'accesso al mercato è consentito dalle 8.30 alle 13 il mercoledì e dalle 8.30 alle 16 il sabato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento