Il Meteo Val San Martino continua a crescere, nuova stazione di rilevamento a Vercurago

Preziosa la collaborazione con il Gev Lumaca che ha garantito l'acquisto dell'attrezzatura

«Siamo felicissimi di potervi presentare una nuova installazione per noi molto importante anche in ottica di ripartenza dopo il periodo buio della pandemia. Grazie al Gev Lumaca (Gruppo Escursionisti Vercuraghesi) abbiamo finalmente potuto installare una stazione meteorologica a Vercurago». Il team del Meteo Val San Martino - impegnato da tempo a offrire un prezioso servizio di previsione e monitoraggio delle condizioni atmosferiche sul territorio - annuncia così un nuovo importante tassello nella propria strumentazione per la rilevazione.

Una nuova webcam per il Meteo Val San Martino

«Quella al confine con Lecco era una zona totalmente "scoperta" tenendo anche conto che la vicina Calolziocorte ad oggi non ha una stazione meteorologica vera e propria - prosegue Roberto Tocchetti - Il Gev Lumaca è un'associazione molto conosciuta fondata nel lontano 1965 che ha come scopo quello di far conoscere e propagandare l'interesse per la montagna in tutti i suoi molteplici aspetti promuovendo e favorendo lo sviluppo delle attività escursionistica, alpinistica, sportiva, ricreativa culturale e turistica ad essa legate, l'educazione alla cura e al rispetto dell'ambiente.

La collaborazione tra il direttivo del Gev Lumaca e i rappresentanti di MVSM MeteoValSanMartino è nata in occasione dell'evento tenutosi a Vercurago il 22 novembre scorso dal titolo "Estate di San Martino - Meteorologia e previsioni del tempo - Fenomeni meteorologici, modelli, previsioni ed eventi estremi" promosso in accordo con la Comunità montana Lario Orientale Valle San Martino.

«Ci siamo subito accordati sull'opportunità di installare una stazione in quel di Vercurago: l'acquisto dell'attrezzatura a carico del Gev Lumaca è avvenuto ad inizio anno ed eravamo pronti a finalizzare l'installazione a febbraio. Le note e tristi vicende legate all'emergenza sanitaria hanno poi rinviato il tutto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La postazione e le caratteristiche tecniche

Domenica scorsa lo Staff MVSM insieme agli amici del Gev Lumaca hanno portato a termine l'installazione fisica e il collegamento telematico della stazione. La configurazione scelta è la seguente: stazione "semi-urbana" basata su sensori professionali statunitensi Davis VP2 con schermo solare passivo  installati sul tetto della scuola media di via San Gerolamo e due ricevitori Davis in radiofrequenza. Una console Vantage Vue per mostrare i dati nella sala conviviale della sede dell'Associazione e il nuovissimo device Weatherlink Live per lo streaming dei dati meteo live tramite "WeatherLink Cloud" e fruizione tramite App per smartphone e sito MeteoValSanMartino.

«Dopo un periodo di test e affinamento i dati sono già consultabili nella pagina dati in diretta del nostro portale amatoriale https://www.meteovalsanmartino.com/ - prosegue Roberto Tocchetti - qui potete vedere la foto dell'impianto, la cui installazione si è conclusa con il pranzo presso la Trattoria La Rocca in zona Santuario San Girolamo, al Castello dell'Innominato. È nata così una bella collaborazione con il Gev Lumaca, sicuramente interessante per tutto il comprensorio della Val San Martino. Continuate a seguirci su queste pagine, abbiamo in cantiere tanti interessanti progetti e vogliamo realizzarli nei prossimi mesi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento