rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Notizie

6 milioni di euro per il benessere dei maiali che finiranno in tavola

La Commissione politiche agricole della Conferenza Stato-Regioni dà il via libera al fondo suinicolo. In Lombardia oltre il 50% del numero di capi nazionale, nel Lecchese sono quasi 3mila

Pioggia di soldi per migliorare le condizioni di vita dei maiali negli allevamenti. "Nella commissione politiche agricole della Conferenza Stato-Regioni abbiamo dato (giovedì, ndr) il via libera al fondo suinicolo nazionale: 6 milioni di euro nell'anno 2021 per il benessere animale, la biosicurezza e la sostenibilità degli allevamenti. Le risorse saranno a disposizione delle Regioni che potranno anche cofinanziare con fondi propri e la Regione Lombardia provvederà". 

Lo ha dichiarato l'assessore regionale lombardo all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, alla riunione degli assessori all'Agricoltura di tutte le Regioni italiane. La Lombardia ha un patrimonio suinicolo di 4.406.623 capi, pari al 52,9% del totale nazionale. Nel Lecchese, nello specifico, sono quasi tremila.

"Si tratta - ha aggiunto l'assessore - di un fondo importante che andrebbe ulteriormente incrementato. Un auspicio condiviso dai colleghi delle altre Regioni anche perché le aziende suinicole dei circuiti Dop, Igp e Stg, destinatarie del provvedimento, rappresentano la base dei più importanti prodotti suinicoli italiani, portabandiera del nostro agroalimentare nel mondo e sono quelle più esposte alle tematiche della biosicurezza, pensiamo alla peste suina, ma anche a quello del benessere animale, in un'epoca in cui il consumatore è sempre più attento a questi aspetti, verso i quali dobbiamo essere sempre più performanti".

"Il fondo suinicolo - ha concluso l'assessore Rolfi - è stato è stato istituito nell'ambito del Tavolo nazionale di cui fa parte Regione Lombardia ed è quindi con favore che salutiamo l'unanimità della conferenza delle regioni che ha deciso di mettere criteri di riparto che consentiranno alla Lombardia di avere una discreta percentuale di risorse".

Il patrimonio suinicolo per provincia (numero di capi)

Bergamo 326.997
Brescia 1.376.051
Como 1.955
Cremona 900.211
Lecco 2.718
Lodi 354.168
Mantova 1.116.619
Monza e Brianza 3.397
Milano 77.893
Pavia 243.740
Sondrio 1.857
Varese 1.017
Totale 4.406.623, il 52.9% del totale nazionale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

6 milioni di euro per il benessere dei maiali che finiranno in tavola

LeccoToday è in caricamento