rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Le indagini / Valsassina / Strada Provinciale 63

Nessuno batte Morterone: è ancora il comune più piccolo d'Italia

I residenti passano da 29 a 31, ma lo scettro rimane in Valsassina

Nessuno batte Morterone. Anche nel 2022 il nucleo valsassinese si è guadagnato il titolo di "comune più piccolo d'Italia". A dirlo è l'Istat nel censimento Popolazione residente e dinamica demografica Anno 2021. In questi termini, il comune più grande in Italia è ancora Roma, con 2.770.226 residenti, mentre Morterone è, invece, il più piccolo con appena 31 residenti: più due rispetto al 2020, quindi. Questo emerge dai dati del Censimento permanente della popolazione diffusi oggi, giovedì 15 dicembre.

A luglio 2020 si è registrata la nascita del piccolo Denis, l'ultimo, il primo a venire alla luce dopo otto anni.

La popolazione in Italia

La popolazione censita in Italia al 31 dicembre 2021 ammonta a 59.030.133 residenti, in calo dello 0,3% rispetto al 2020 (-206.080 individui). Lo rileva l'Istat nel 'Censimento permamente della popolazione 2021'. Il decremento di popolazione interessa soprattutto il Centro Italia (-0,5%) e l'Italia settentrionale (-0,4% sia per il Nord ovest che per il Nord est), è più contenuto nell'Italia meridionale (-0,2%) e risulta minimo nelle Isole (appena 3mila unità in meno). Ancora elevato è l'impatto del numero di morti da Covid-19 sulla dinamica demografica nel 2021: il totale dei decessi (701.346), sebbene in diminuzione rispetto all'anno precedente (quasi 39mila decessi in meno), rimane significativamente superiore alla media 2015-2019 (+8,6%).

Il calo di popolazione non è dovuto solo al saldo naturale negativo ma è da attribuire in parte alla diminuzione della popolazione straniera. Gli stranieri censiti sono 5.030.716 (-141.178 rispetto al 2020), con un'incidenza sulla popolazione totale di 8,5 stranieri ogni 100 censiti. Roma è il comune più grande con 2.749.031 residenti, Morterone (in provincia di Lecco) quello più piccolo (con appena 31 abitanti). Il decremento di popolazione è molto più limitato nei comuni della classe 5-20mila abitanti e in quella fino a 5mila abitanti (che insieme rappresentano il 70% dei comuni italiani). Nei 44 comuni con oltre 100mila abitanti solo 5 guadagnano popolazione, per i restanti 39 si registra un calo rispetto al Censimento 2020 di circa 115mila residenti. Le donne rappresentano il 51,2% della popolazione residente, superando gli uomini di 1.392.221 unità. Il rapporto di mascolinità è pari a 95,4 uomini ogni 100 donne; il più alto si registra in Trentino-Alto Adige (97,7), quello più basso in Liguria (92,6) che è anche la regione con il più alto indice di vecchiaia (267,2).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuno batte Morterone: è ancora il comune più piccolo d'Italia

LeccoToday è in caricamento