rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Curiosità / Alto e Basso Lago / Via Parodi

Anche la star di Hollywood Ewan McGregor nel bagno di folla al raduno Guzzi

L'attore ha fatto visita allo stabilimento di via Parodi nel pomeriggio di venerdì. Il sindaco Riccardo Fasoli, sabato, ha guidato la sfilata con migliaia di moto da Lecco a Mandello. Giunti biker persino dall'Indonesia

Il Motoraduno Moto Guzzi 2022 vive le sue giornate clou, proiettando Mandello in un'atmosfera magica.

Migliaia di persone in sella alle proprie due ruote sono giunte - e lo faranno nelle prossime ore - a Mandello da ogni angolo d'Italia e d'Europa. Non mancano infatti centauri da Olanda, Germania, Svizzera, Francia, e persino da più lontano: sabato mattina abbiamo intercettato un folto gruppo proveniente addirittura dall'Indonesia (vedi foto).

Motoraduno Guzzi 2022 (32)

Venerdì pomeriggio la star - nel vero senso della parola - è stata Ewan McGregor: l'attore di Hollywood, noto appassionato Guzzi e già testimonial per diversi modelli della Casa dell'Aquila, ha fatto visita allo stabilimento di via Parodi e si è intrattenuto con la dirigenza, visionando di persona la nuova V100 Mandello e dichiarandosi molto colpito.

Motoraduno internazionale Moto Guzzi 2022

Il bagno di folla è proseguito all'esterno della fabbrica e ai Giardini a lago, così come fra le vie interne al paese. Una simpatica e coloritissima invasione di guzzisti accompagnata dal rombo dei motori, dall'odore del cibo di strada e da fiumi di birra.

Sabato mattina si è svolta la sfilata da Lecco fino a Mandello: capeggiate dal sindaco del comune lariano Riccardo Fasoli (sotto, con la fascia tricolore): migliaia di moto hanno percorso in maniera simbolica i pochi chilometri che separano il capoluogo di provincia dalla sede dell'Aquila.

Motoraduno Guzzi 2022 (23) Fasoli

Tra viaggi e aquile d'oro

Il programma prevede numerose altre iniziative nel corso del weekend, mentre si segnalano diverse storie da raccontare, da quella di un gruppo di ragazze giunte in moto dall'Ucraina fino alla moto con l'aquila scolpita col legno. Quest'ultima è stata realizzata da un artista di Cabiate, "secondo l'ultima scuola di intaglio del legno, decorazione e doratura che ebbe origine nel 1894" ci ha spiegato il centauro che, con fierezza, l'ha portata sia in testa che sul posteriore della propria motocicletta.

moto guzzi aquila oro-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche la star di Hollywood Ewan McGregor nel bagno di folla al raduno Guzzi

LeccoToday è in caricamento