rotate-mobile
Notizie Calolziese e Olginatese / Via Milano, 97

Continua l'impegno dei Lions per il territorio: un defibrillatore anche a Olginate

Dopo Vercurago ed Erve nuova iniziativa del club della Valle San Martino: il Dae è stato collocato presso la trattoria Cantù. "Salute e sicurezza sono una priorità"

Da ieri a Olginate c'è un defibrillatore in più a disposizione della cittadinanza in caso di necessità. Il nuovo Dae è stato posizionato all'altezza della Trattoria Cantù, mettendo così in sicurezza anche il tratto di ciclabile più lontano dal centro. "Un grazie di cuore va a Lions Club Valle San Martino, Trattoria Cantù, Olginatese Trasporti e Centro Coordinamento Radio Soccorso per questo prezioso dono" - ha commentato l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Passoni.

Il Dae è stato consegnato nei giorni scorsi da una delegazione Lions guidata dal presidente Patrizia Guglielmana, da Luigi Torri e dal sindaco di Erve Giancarlo Valsecchi. "Donare un defibrillatore alla popolazione ha un doppio valore etico e sociale perché salvare una vita è un bene assoluto. Da parte nostra stiamo cercando di dare un contributo concreto alla potenziamento di questi impianti di pronto intervento per la salute e la sicurezza" - commentano i Lions.

Inaugurato a Erve il terzo defibrillatore grazie ai Lions

Già due anni fa, infatti, grazie ai Lions era stata installata una postazione salvavita sul territorio di Vercurago, lo scorso mese di giugno un secondo Dae era stato collocato a Erve, adesso l'inaugurazione a Olginate presso lo storico ristorante di Via Milano 97, di cui è titolare Roberto Cantù.

"Il Lions club Val San Martino crede nell’importanza del progetto che prevede un potenziamento del numero di defibrillatori sul territorio - aggiunge Luigi Torri - dall’installazione alla formazione fino all’utilizzo dei defibrillatori. Questo perchè siamo convinti che la popolazione possa collaborare attivamente e vivere con fiducia la presenza di queste apparecchiature a vantaggio dell’intera collettività, per poter più facilmente e prontamente intervenire in caso di arresto cardiaco".

I Lions hanno infine voluto esprimere a loro volta un ringraziamento nei confronti degli sponsor "Trattoria Cantù e Olginatese Trasporti che insieme hanno voluto condividere questo progetto di cardioprotezione sul territorio. Un grazie va inoltre al Ccrs Lecco, alle Amministrazione comunali e alla Pubblica Assistenza Areu lombardia". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua l'impegno dei Lions per il territorio: un defibrillatore anche a Olginate

LeccoToday è in caricamento