Olginate, dal salvadanaio del coiffeur Remigio fondi per la campagna "Aiutiamoci"

Dal 2011 con la sua attività "L'Estro" si mobilita per i servizi sociali, sostenuto dalla generosità dei clienti. Questa volta 1000 euro andranno a chi è impegnato nella lotta al Covid

Remigio Morelli, promotore dell'iniziativa "Sapersi donare".

Non si ferma a Olginate la macchina della solidarietà nei giorni dell'emergenza. Questa volta un contributo importante nella raccolta fondi a favore di chi si trova in prima fila nella lotta al Covid, arriva da Remigio Morelli, celebre ed estroso parrucchiere salito anche alla ribalta delle cronache nazionale per il suo taglio bendato. L'impegno di Remigio è nato in realtà alcuni anni fa, è sempre stato portato avanti a favore dei servizi sociali e ora verrà indirizzato a sostegno degli ospedali lecchesi.

Medici in prima linea nella lotta al Coronavirus hanno pronunciato il fatidico Sì

«"Nessun uomo è un’isola: ogni uomo è parte della propria comunità" è il messaggio fondamentale di "Sapersi donare", iniziativa che Remigio Morelli, da anni impegnato nel sociale attraverso progetti a sostegno dei più fragili, ha preso il via nel 2011 - ricorda l'Amministrazione comunale - Sebbene a battenti chiusi (Morelli è infatti titolare dell’attività L’Estro) di Olginate, Remigio ha scelto di donare 1.000 euro, raccolti in precedenza attraverso l’ormai famoso salvadanaio, a favore della Fondazione Comunitaria del Lecchese attraverso la raccolta fondi “Aiutiamoci” intrapresa dalla Fondazione per l’emergenza Coronavirus».

Olginate, infermiera guarisce dal Covid e torna subito al lavoro in corsia

La campagna “Aiutiamoci” in prima battuta era nata al fine di raccoglie fondi per fornire mascherine a sostegno degli ospedali di Lecco e Merate, ma, grazie alla generosità di ben 8.381 donatori che hanno contribuito a raggiungere quota 4.100.000 Euro, la Fondazione ha deciso di continuare la propria azione estendendola a tutto il territorio, per permettere anche a Rsa, Comunità per minori, medici di base, volontari e quanti operano in questa difficile situazione, di potersi proteggere nel modo più accurato possibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Olginate sempre più solidale, 30.000 Euro raccolti in una settimana

Remigio Morelli e i clienti che sostengono il progetto "Sapersi donare" hanno così deciso di fare la loro parte, donando ancora una volta. «Un’altra goccia nella vastità dell’oceano che però, senza quella goccia, non sarebbe tale: Grazie!»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria a Olginate, morto l'uomo colpito nell'agguato

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Everesting completato! Diciassette ore e quarantuno minuti tra Valmadrera e Pianezzo, l'impresa di Butti e Ciresa

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento