rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Notizie Alto e Basso Lago / Piazza San Giorgio

L'Orrido di Bellano premia il visitatore numero 200mila da inizio anno

Traguardo record sempre più vicino: al fortunato acquirente del biglietto andranno un soggiorno in paese per un weekend, un tour sul lago e un pranzo in agriturismo per due persone

Manca davvero pochissimo a un grande risultato. L'Orrido di Bellano è vicino a quota 200mila iscritti dall'inizio dell'anno: ancora qualche migliaia di biglietti staccati e il traguardo, inimmaginabile sino a qualche tempo fa, sarà raggiunto. E superato alla grande, restando ancora tre mesi pieni in questo 2022 e una nuova edizione di "Orrido Magic Christimas Light" tutta da vivere durante le prossime festività natalizie.

Ospitalità e scoperta del territorio

Il Comune di Bellano, ente gestore dell'attrazione naturale, sulla quale ha investito sempre più nel corso degli ultimi anni, ha deciso di festeggiare il risultato da record con una simpatica iniziativa. Il fortunato visitatore che staccherà il biglietto n° 200.000 vincerà infatti un weekend a Bellano per due persone comprendente due notti, due cene, due colazioni, un fantastico tour in taxiboat sul Lago di Como e un tour alla scoperta dell'entroterra con pranzo in un tipico agriturismo.

L'iniziativa ricalca quella andata in scena qualche settimana fa a Villa Monastero di Varenna, altra gemma del panorama turiistico sul lago, dove la coppia visitatrice n° 160mila (record dell'antica e pregevole dimora) è stata premiata con uno "storico" pernottamento in villa.

Il crescente successo dell'Orrido è confermato dai numeri e trova spiegazione (anche) nella ristrutturazione continua e nell'ampliamento voluto dalle Amministrazioni comunali bellanesi, che hanno condotto a nuove passerelle inaugurate nel corso del 2021 e alla rinnovata Cà del Diavul come attrazione aggiuntiva. Non solo. Impossibile non citare lo spettacolo "Orrido Christmas Light" che contraddistingue il periodo natalizio e che quest'anno si annuncia ancora più affascinante.

L'Orrido di Bellano

Si tratta di una gola naturale creata 15 milioni di anni fa dall'erosione del torrente Pioverna e del Ghiacciaio dell'Adda che, nel corso dei secoli, hanno modellato la roccia in gigantesche marmitte, tetri anfratti e suggestive spelonche. Il nome "Orrido" si lega alle figure mitologiche che decorano la facciata della Ca' del Diavol e che a loro volta si riferiscono alle tradizioni locali e al passaparola tipico dei paesini secondo il quale all'interno della costruzione un tempo si svolgevano riti satanici, festini e incontri orgiastici.

Orrido 200mila-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Orrido di Bellano premia il visitatore numero 200mila da inizio anno

LeccoToday è in caricamento