rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
La delibera / Centro storico / Piazza Stazione

Spariscono otto passaggi a livello sulla ferrovia Lecco-Sondrio-Tirano

Regione Lombardia vuole eliminare complessivamente 19 passaggi a livello in Valtellina

Otto passaggio a livello sulla linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano sono desitnati a sparire. Prosegue l'iter per la realizzazione di opere alternative ai passaggi a livello in Valtellina: la Giunta di Regione Lombardia, su proposta dall'assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, di concerto con l'assessore agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori, ha espresso parere favorevole su diversi interventi.

“Il superamento - spiega l'assessore Terzi - dell'attuale sistema su questa rete ferroviaria, ancora strutturato con la presenza di diversi passaggi a livello, è strategico in vista dei Giochi Olimpici invernali Milano-Cortina 2026. La realizzazione di opere alternative, per aspetti legati all'ambiente e mobilità, per il coinvolgimento di diversi enti e soggetti e la vicinanza a centri abitati e siti produttivi, è particolarmente complessa”.

“Lungo la linea ferroviaria Milano-Tirano, nel tratto valtellinese, saranno eliminati (complessivamente) 19 passaggi a livello - ha proseguito Terzi - con un investimento complessivo che ammonta a 80,6 milioni di euro (fondi stanziati per le infrastrutture in chiave Olimpiadi 2026 e dal Piano Lombardia, oltre che da ulteriori risorse rese disponibili da Rfi e dalla Provincia di Sondrio). Opere che miglioreranno la sicurezza della mobilità e incrementeranno l'efficienza del trasporto ferroviario, con ricadute positive anche sul turismo”.

“Bene quest'ulteriore passaggio - aggiunge l'assessore Sertori - che va nella direzione della realizzazione di sottopassaggi alternativi ai passaggi a livello. I problemi della rete ferroviaria italiana sulla tratta Milano-Tirano sono evidenti e spesso generano blocchi dei treni con tutti i relativi disagi per lavoratori, studenti e turisti. Ma lo sforzo profuso da Regione Lombardia per migliorare la situazione è importante e naturalmente necessita dei tempi realizzativi che queste opere portano con sé”.

“Dopo i continui confronti con il territorio e gli enti locali - conclude Massimo Sertori - siamo dunque arrivati a condividere i progetti e, soprattutto, all'intero finanziamento. Ora l'impegno è quello di accelerare l'iter di realizzazione”.

Treno Lecco-Sondrio-Tirano: spariscono otto passaggi a livello

Hanno ricevuto il semaforo verde i progetti definitivi delle seguenti opere pubbliche (con cui si prevede su 8 dei 19 passaggi a livello che saranno eliminati sulla linea Milano-Tirano):

  • Comune di Forcola - Linea Colico-Sondrio Km 24+270 - Sottovia carrabile nell'ambito degli 'Interventi di soppressione passaggi a livello su S.S. 38 - Linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano';
  • Comune di Teglio e Comune di Chiuro - Linea Sondrio-Tirano Km 10+483 - Km 11+066 - Km 11+690 - Viabilità di collegamento nell'ambito degli 'Interventi di soppressione passaggi a livello su S.S. 38 - Linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano';
  • Comune di Colorina - Linea Colico-Sondrio Km 26+055 - Sottovia carrabile nell'ambito degli 'Interventi di soppressione passaggi a livello su S.S. 38 -Linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano';
  • Comune di Montagna in Valtellina - Linea Sondrio-Tirano Km 2+984 - Viabilità di ricucitura;
  • Comune di Poggiridenti - Linea Sondrio-Tirano Km 3+519 e Km 4+143 -Viabilità di ricucitura e riqualificazione viabilità esistente nell'ambito degli 'Interventi di soppressione passaggi a livello su S.S. 38 - Linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spariscono otto passaggi a livello sulla ferrovia Lecco-Sondrio-Tirano

LeccoToday è in caricamento