rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Notizie Pescate / Via Roma

Rifiuti nel posteggio dopo il fast food, nuove multe da 200 euro. Attivo anche un gruppo whatsapp

Il sindaco di Pescate: "Il parcheggio a lago sta diventando il bancomat del Comune per le tante infrazioni registrate dalle 14 telecamere di videosorveglianza". Una persona sanzionata 3 volte

Anche un gruppo whatsapp contro l'abbandono selvaggio di rifiuti in paese. È stato attivato a Pescate per segnalare chi lascia la spazzatura fuori dagli apoositi spazi, in strada o in particolare in un parcheggio a lago dove si ripetono i casi di scarti gettati a terra dopo aver consumato cibo da asporto preso in un fast food vicino. Un controllo capillare grazie anche alle ben 14 telecamere posizionate in paese, con tanto di sanzioni salate fino a 200 euro. E una persona è già stata multata tre volte per lo stesso motivo.

"Ormai il parcheggio a lago del parco Torrette sta diventando il bancomat del Comune di Pescate per le numerose infrazioni che vengono registrate dalla videosorveglianza della frazione per abbandono dei rifiuti - ha fatto sapere questa mattina il sindaco Dante De Capitani -  Il copione è sempre lo stesso, e cioè si va a far la spesa nel vicino fast food, si entra nel parcheggio, si mangia in automobile approfittando della bella vista lago, e a fine cena si buttano tutti i rifiuti fuori dal finestrino prima di andare via. Solo che non si fanno i conti con le 14 telecamere poste nella frazione Torrette che anche la scorsa notte (quella tra venerdì e sabato) hanno registrato il comportamento del conducente e di alcuni amici che hanno insozzato il parcheggio con i loro resti dei bagordi notturni".

In azione le "sentinelle pescatesi" armate di cellulare

Ormai sono una dozzina le multe elevate in quel parcheggio per abbandono dei rifiuti. "Addirittura tra novembre e dicembre un conducente impenitente è stato sanzionato ben tre volte per lo stesso motivo - aggiunge De Capitani - Io stesso passo tutti i giorni in quel parcheggio proprio per verificare la situazione, ma ci sono anche le 'sentinelle pescatesi' il gruppo whatsapp del sindaco che vigila anche su questi comportamenti, e che di buon mattino mi hanno segnalato l'abbandono dei rifiuti".

Il sindaco ha quindi immediatamente allertato la comandante della Polizia locale intercomunale Chiara Fontana, la quale ha individuato l'auto del trasgressore. "Lo stesso  sarà sanzionato con una multa di circa 200 euro, cifra appena aumentata dal Consiglio comunale per queste ripetute violazioni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti nel posteggio dopo il fast food, nuove multe da 200 euro. Attivo anche un gruppo whatsapp

LeccoToday è in caricamento