menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane pianista lecchese si aggiudica il prestigioso "Pozzolino"

Jun Li He, otto anni, ha incantato la giuria del concorso internazionale, facendo meglio dei settanta partecipanti. Riconoscimento per il lavoro del Civico Istituto Musicale "G. Zelioli"

Giovane pianista lecchese si aggiudica il prestigioso concorso giovanile "Pozzolino" di Seregno. Jun Li He, nata a Lecco da genitori cinesi, si è affermata nella propria categoria vincendo il primo premio contro settanta pianisti provenienti da otto nazioni, dalla Francia al Giappone.

Di fronte alla giuria presieduta da Pierre Reach e composta da Vincenzo Balzani, Aki Kuroda, Agnieszka Przemyk-Bryla e Barbara Tolomelli, la giovane pianista del Civico Istituto Musicale "G. Zelioli" doveva eseguire due brani obbligatori di Ettore Pozzoli e uno a scelta fra tre pezzi di Schumann, Bach, Kabalevski. Con la sua spontaneità unita a sicurezza, Jun Li He ha convinto la giuria aggiudicandosi l'importante riconoscimento.

Due laureati lecchesi vincono il Premio "Agnese Ghini" a Parma

Jun Li He studia pianioforte a Villa Gomes con il maestro Isabella Chiarotti, e ben presto ha evidenziato il proprio grande talento. Ha già partecipato a diversi concorsi, vincendo il primo premio al FaSolSi di Milano e il secondo al Concorso Pianistico Nazionale "J. S. Bach" di Sestri Levante.

«Il nostro Civico Istituto Musicale è in grado di garantire livelli di preparazione eccellenti ai giovani amanti della musica che vogliano acquisire competenze in questo ambito e si rivolge a tutti i bambini e a tutti i ragazzi incuriositi e attratti dalla musica - commenta l'assessore all'Istruzione del Comune di Lecco Clara Fusi - In occasione di questo riconoscimento alla giovane Jun Li He, rivolgo un plauso speciale anche agli insegnanti, dediti alla formazione dei loro studenti e capaci di riconoscere e coltivare la passione per la musica, che in definitiva consente al talento di emergere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento