Dal Comune di Lecco uno spot per sensibilizzare sul rispetto delle regole anticovid

L'Amministrazione richiama al distanziamento e all'uso della mascherina, coinvolgendo come testimonial il calciatore di Serie A Manuel Locatelli, la studentessa Sara Gerosa e il primario Mario Tavola

 

L'attenzione all'uso della mascherina e al rispetto delle distanze tra le persone nei luoghi chiusi continueranno a essere gli strumenti principali per la prevenzione e il contrasto alla pandemia. L'Amministrazione comunale di Lecco ha scelto di rinforzare questo richiamo al rispetto delle regole realizzando uno spot video che da oggi è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

L'iniziativa è frutto della collaborazione tra l'assessore all'Educazione, Emanuele Torri, e l'assessore a Famiglia, Giovani e Comunicazione, Alessandra Durante: «Non possiamo farci sorprendere nuovamente dal virus: la scuola, lo sport, la famiglia, sono aspetti della nostra quotidianità profondamente stravolti in questi mesi».

Il Comune di Lecco guarda al 2021: tante mostre in programma nel nuovo anno

«Per questo, in vista delle prossime settimane, ma anche dell'auspicato ritorno dei ragazzi alla didattica in presenza, abbiamo voluto richiamare ciascuno di noi a una maggior responsabilità, non solo negli ambienti già molto controllati della scuola ma anche e soprattutto nei tragitti di passaggio da e verso casa, così come nelle occasioni di tempo libero con gli amici».

Più valore alla vita: è questa la frase che chiude lo spot nel quale sono protagonisti il calciatore di origini lecchesi, oggi in forza al Sassuolo Calcio, Manuel Locatelli, la studentessa Sara Gerosa e il dottor Mario Tavola, primario di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale Manzoni di Lecco.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento