menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Parametri fuori norma”, chiuso al traffico il ponte San Michele

L'imponente opera è chiusa dalle 22 di venerdì 14 settembre fino a tempo indeterminato per "Urgenti e improcrastinabili interventi di manutenzione"

E' stata improvvisa la decisione, presa venerdì sera, di chiudere al traffico il ponte San Michele di Paderno d'Adda.  “A seguito di verifiche effettuate da Rete Ferroviarie Italiane, il ponte San Michele tra Calusco e Paderno verrà chiuso al traffico veicolare e ferroviario dalle 22 del 14 settembre”, si legge in una nota uffiuciale di Rfi, proprietaria dell'imponente costruzione realizzata 130 anni fa e candidata a patrimonio dell’Unesco, collegamento fondamentale tra la provincia di Bergamo e il Lecchese.

Paderno d'Adda: ponte chiuso per rischio crollo. Ma era un falso allarme 

"Il provvedimento - prosegue il comunicato -, di cui sono state già informate le Istituzioni, si è reso necessario a causa di urgenti e improcrastinabili interventi di manutenzione straordinaria, decisi dopo aver ricevuto nella giornata odierna i risultati dell’aggiornamento delle verifiche strutturali effettuate periodicamente sull’opera. La circolazione degli ultimi treni della giornata è stata garantita con opportune misure straordinarie di presidio dell’infrastruttura. Il piano di interventi da attuare, già definito da tempo e supportato da un costante monitoraggio del ponte, prevede una durata dei lavori di circa due anni. Il programma di circolazione stabilisce al momento l’attestamento dei treni a Paderno-Robbiate e Calusco. Nei prossimi giorni saranno definite - d’intesa con le Istituzioni e gli Enti locali - ulteriori misure per garantire al meglio la mobilità".

Paderno, il ponte entra a far parte del patrimonio Unesco?

Secondo le prime indiscrezioni, per procedere con la riapertura del ponte ci potrebbero volere almeno tre o quattro mesi, con conseguente deviazione del traffico sui ponti di Brivio e Trezzo. Significa che il traffico dovrà essere deviato verso gli altri ponti sull’Adda: i più vicini sono Brivio e Trezzo. Tra il 2019 e il 2020 sarebbero stati realizzati gli interventi previsti dal piano di Rfi il cui costo era stimato in venticinque milioni di euro.

Paderno d'Adda. Lavori al Ponte "San Michele": è deciso, in estate si aggiudica l'appalto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento