menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Lecco la posa di pietre d'inciampo in memoria delle vittime del nazifascismo

La cerimonia domenica 27 gennaio lungo la scalinata della Madonna di Lourdes in via Resegone ad Acquate. Ricorderanno il sacrificio di Lino Ciceri e del padre Pietro Ciceri

Domenica 27 gennaio alle 9, lungo la scalinata della Madonna di Lourdes in via Resegone ad Acquate, saranno posate due pietre commemorative per ricordare il sacrificio di Lino Ciceri e del padre Pietro Ciceri, eroi della Resistenza lecchese.

Le pietre sono state realizzate dall'artista tedesco Gunter Demnig, nell'ambito del progetto Stolpersteine, che consiste nella produzione e posa di blocchi di pietra ricoperti da una piastra d'ottone che reca un'incisione in memoria delle vittime del nazifascismo. Queste pietre, dal 2003, si possono trovare in numerosissime città europee e sottolineano il valore e l'importanza della memoria.

L'artista Demnig incontra gli studenti

Ora anche a Lecco troverà spazio questa particolare forma di ricordo in onore di due uomini che hanno combattuto e perso la vita per la liberazione dal nazifascismo. Nella stessa giornata avverranno delle pose nelle città di Brescia e in provincia, ma proprio a Lecco, nel corso della mattinata l'artista terrà anche una conferenza alle 10 presso l'aula magna del liceo Manzoni.

«Vi invito a questo importante appuntamento con la memoria e con la storia, un passato da ricordare e raccontare per onorare il sacrificio di uomini che hanno messo a repentaglio e perso la loro vita per difendere i valori della libertà e dell'uguaglianza - commenta l'assessore all'Istruzione Clara Fusi, che ha convintamente portato a compimento l'iniziativa voluta e avviata dal suo predecessore - Ringrazio Salvatore Rizzolino per aver pensato a questo significativo omaggio a Lino e Pietro Ciceri, due eroi della nostra Resistenza».

L'evento è organizzato dall'Istituto Comprensivo Statale Lecco 2 con il patrocinio, la collaborazione e il contributo del Comune di Lecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento