menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valmadrera, incontro Amministrazione-Poste: "Dialogo positivo per ridurre i disagi"

Sul lago, invece, continuano le problematiche: svariate le bollette arrivate già scadute nelle case degli abitanti

Si è svolta nel fine settimana una fattiva e positiva riunione tra l’Amministrazione Comunale di Valmadrera, rappresentata dal sindaco Donatella Crippa e dall’assessore al Bilancio e Patrimonio Antonio Rusconi, e Poste Italiane, rappresentato in città da Matteo Magnaghi (responsabile ufficio stampa e comunicazione), Sergio Tesei (responsabile recapito Provincia di Lecco) e Daniela Viscardi (Direttrice Centro Spostamento Posta Valmadrera).

La truffa da oltre 1 milione di euro con finti investimenti postali: arrestate due sorelle 

Nel corso dell'incontro sono state analizzate alcune problematiche emerse in questi mesi, in primis la distribuzione della TARI Comunale (Tassa rifiuti), sia per i ritardi nella consegna che hanno costretto l’Amministrazione a evidenziare che il pagamento potrà avvenire senza alcuna mora entro 15 gg dal ricevimento, sia per la distribuzione nelle vecchie corti, dove a un unico numero civico corrispondono più abitazioni.

La Uil Poste: «Il portalettere è un mestiere usurante, tuteleremo i lavoratori»

Si è concluso di fare delle mappe per le corti storiche per la consegna di tutta la posta e una ricognizione dopo due settimane dalla consegna delle buste della TARI. A tale proposito si è già tenuto un incontro tra i responsabili delle Poste e un responsabile dell’Ufficio Tributi del Comune di Valmadrera.

Poste a Lecco: «Situazione stabile, continuerò a vigilare»

Si è deciso inoltre di fare una verifica periodica tra Amministratori e Poste Italiane rispetto a eventuali problemi trasmessi dai cittadini all'Amministrazione Comunale con l’utilizzo degli strumenti di informazione pubblica di cui il Comune di Valmadrera già dispone.

Disagi sul lago

Sono varie, invece, i disagi che arrivano da coloro che abitano sul lago, da Onno in poi: centinaia, infatti, sono le bollette e le raccomandate che arrivano nelle buste delle lettere già scadute, spesso e volentieri con il sollecito consegnato nel medesimo momento. Gli incontri sostenuti, stando a quanto appreso dagli abitanti della zona, non hanno poi portato a nessun miglioramento nello svolgimento del servizio postale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento