rotate-mobile
2022 / Piazza XX Settembre

“Capolavoro per Lecco” e i suoi fratelli: tante mostre per il 2022 di Lecco

Presentato il denso programma delle esposizioni che si terranno in città durante il prossimo anno. Ce n'è per tutti i gusti

Mostre pluriennali, ma non solo. Denso il programma 2022 predisposto da e per conto del Comune di Lecco, che troveranno spazio nelle sale espositive dei poli museali cittadini di Palazzo delle Paure (primo piano e fototeca), Torre Viscontea, e Villa Manzoni (scuderie), oltre che nel cortile del palazzo comunale. Un calendario realizzato in sinergia con numerose realtà proponenti del territorio e non solo, con elementi di continuità e nuove proposte. 

Calendario delle mostre 2022 del Comune di Lecco

“Celebriamo l’apertura della collaborazione con tre grandi mostre, alternanza che andrà avanti per tre anni - ha aperto la conferenza Simona Piazza, assessore alla Cultura del Comune di Lecco -. Ringrazio chi ha creduto sin dal primo momento in questo progetto, costruendo un percorso culturale di appartenenza a questo territorio”. In questi anni “il lavoro con le associazioni del territorio è stato stretto, noi abbiamo cecato di essere attrattativi anche verso la realtà extra cittadina”.

presentazione mostre 2022 17 dicembre 20214 Simona Piazza-2

“La continuità è la chiave di volta che tiene insieme questi anni di collaborazione”, ha posto l'accento Barbara Cattaneo, direttrice scientifica delle Gallerie d’arte e degli spazi espositivi del SiMUL. La Torre Viscontea “è preposta al rapporto con le associazioni e, oltre alle grandi mostre, c’è un variegato panorama di mostre legato da un fil rouge”. I progetti pluriennali “sono quelli legati al Cai Lombardia per ‘Monti Sorgenti’, decima edizione, al ‘Medardo Rosso’ per ‘Lecco in Acquarello’, a ‘Immagimondo’ di Les Cultures”; a questi si aggiungono “la collaborazione con Fondazione 3M di Milano per ‘Luxardo e il cinema’, Cooperativa Arcobaleno per ‘Menti a fuoco’, Istituto del Nastro Azzurro per ‘Il rischio del quotidiano’ e Scuderie Villa Manzoni per ‘Le montagne grandi’ e ‘XI Mostra di Presepi e Diorami’ (12/22-01/23)”. Palazzo delle Paure “è stato inaugurato nel 2012, non ha ancora dieci anni; lo sforzo dell’Amministrazione è stato quello di farlo affermare tra i grandi spazi espositivi della regione. A Milano c’è il clou della cultura nazionale, non è per niente facile”.

presentazione mostre 2022 17 dicembre 20213 Barbara Cattaneo-2

“Palazzo delle Paure, grande crescita”

“Grazie all’assessore avuta dall’assessore Piazza è stato promosso, anni fa, il primo bando; rispetto ad allora il percorso si è fatto più impegnativo e faremo il massimo per interpretare i temi indicati da Barbara Cattaneo”, ha precisato Fabio Sanvito, managing director di ViDi, che ha vinto il bando triennale (triennio 2022-2024) per la gestione degli spazi di Palazzo delle Paure. I periodi saranno “quello primaverile e quello estivo, non più quello invernale. Le sei mostre saranno tutte relative alla pittura: ci stiamo lavorando in questi giorni, lavoreremo sia con musei che con privati per arrivare all’appuntamento al meglio”.

presentazione mostre 2022 17 dicembre 20212 Fabio Sanvito-2

Susanna De Maron, associazione culturale ‘Madonna del Rosario’ che espone ‘Capolavoro per Lecco’, ha messo una luce ulteriore Palazzo delle Paure: “Questa sede aiuta molto l’esposizione delle mostre, infatti stiamo riscontrando già un grande successo”. Cercare i temi “diventa interessante per tutta la città, possiamo dialogare con le persone per dare vita a un’esperienza molto sentita anche grazie al supporto degli studenti delle Superiori; si stanno dimostrando molto bravi, studiando molto per valorizzarlo. L’anno prossimo? Non posso anticipare niente… (ride, ndr). Sarà insolito, come sempre”.

presentazione mostre 2022 17 dicembre 20211 Susanna De Maron

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Capolavoro per Lecco” e i suoi fratelli: tante mostre per il 2022 di Lecco

LeccoToday è in caricamento