menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I lavoratori de La Nostra Famiglia in assemblea sindacale a fine gennaio (foto di repertorio).

I lavoratori de La Nostra Famiglia in assemblea sindacale a fine gennaio (foto di repertorio).

Presidio colorato per «diritti e dignità» da parte dei lavoratori della Nostra Famiglia

L'iniziativa si terrà domani, giovedì 13 agosto, a Bosisio. Intanto continua il presidio permanente all'ingresso della sede dell'Associazione

Fino a lunedì 31 agosto - dalle ore 11.30 alle 14 - si terrà un presidio permanente dei lavoratori dell’Associazione "La Nostra Famiglia" nello spazio antistante l’ingresso della nostra famiglia di Bosisio Parini in via Provinciale, 2 a Rogeno.

«L'iniziativa ha preso il via lunedì 10 agosto e nell'ambito di questa forma di protesta, le organizzazioni sindacali e la Rsu/Rsa hanno organizzato un presidio colorato per dare visibilità agli utenti e alla cittadinanza della loro instancabile azione di rivendicazione dei propri diritti e del rispetto della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori dell’Associazione La Nostra Famiglia - fanno sapere Catello Tramparulo (Funzione pubblica Cgil Lecco), Franca Bodega (Fp Cisl Monza Brianza Lecco) e Massimo Coppia (Fp Uil Lario) -  L'appuntamento è per giovedì 13 agosto dalle ore 11.30 alle 14. Durante il presidio colorato di domani verranno distribuiti volantini nei quali saranno illustrate le motivazioni della protesta. Non si prevedono interruzioni della viabilità».

Lo stato di agitazione dei lavoratori della Nostra Famiglia era iniziato lo scorso fine gennaio a seguito dell'interruzione delle trattative per il rinnovo del contratto scaduto da 13 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento