rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Notizie Centro storico / Piazza Armando Diaz, 1

Dall'Europa 60mila euro a Lecco per una scuola più tecnologica

Comune e Provincia unite per attivare le risorse del Seav: saranno impiegate per promuovere l'approccio interdisciplinare didattico Steam che consente ai ragazzi di avvicinare il mondo della tecnologia in modo creativo

C'è anche Lecco tra le realtà beneficiarie del progetto Lombardia Europa 2020 promosso da Anci Lombardia, Provincia di Brescia e Regione Lombardia, che grazie al Seav (Servizio Europa di Area Vasta) potrà attivare risorse europee.

Tutti i progetti sono stati predisposti e fanno riferimento a Erasmus Plus, uno dei programmi utilizzati dalla Commissione europea per stanziare i finanziamenti comunitari. Le proposte, se approvate, saranno in grado di attivare complessivamente più di 500mila euro che andranno a finanziare progetti prevalentemente proposti da piccoli comuni.

A Lecco, Comune e Provincia si sono unite per proporre un'attività da realizzarsi nelle scuole per promuovere l'approccio interdisciplinare didattico Steam (Science, Technology, Engineering, Arts and Math), che consente ai ragazzi di avvicinare il mondo della tecnologia senza mai perdere di vista la creatività e l'immaginazione. La cifra richiesta al programma europeo è di 60mila euro. 

Altri progetti coinvolgono i comuni di Pandino e Crema (Cremona), Ciserano e Azzano San Paolo (Bergamo), Ponte Valtellina e Piateda (Soindrio). 

"Il Seav si sta rivelando uno strumento molto utile, soprattutto per i comuni di piccole dimensioni che unendo le forze e grazie al supporto del nuovo servizio possono predisporre validi progetti in grado di attivare risorse europee", commenta il segretario di Anci Lombardia, Rinaldo Mario Redaelli.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Europa 60mila euro a Lecco per una scuola più tecnologica

LeccoToday è in caricamento