rotate-mobile
Intensa attività / Valmadrerese e Riviera Ovest / Via San Valerio

Protezione Civile al lavoro per Valmadrera: Covid-19, interventi e formazione nel 2021

Presentato il bilancio annuale del Gruppo coordinato da Luca Stanzione

Anno intenso per il Gruppo comunale volontari Protezione Civile di Valmadrera. Il geologo Luca Stanzione, guida del Gruppo, ha trasmesso al Sindaco la relazione circa l'attività svolta nel corso del 2021, dalla quale è emerso come, anche per l'anno appena concluso, l'attività “sia stata condizionata dall’emergenza Covid-19 almeno sino al mese di marzo, quando sono iniziate le somministrazioni delle prime dosi del vaccino”.

Nei mesi estivi, a seguito delle condizioni di maggior sicurezza dovute soprattutto alla somministrazione della seconda dose, sono riprese le ordinarie attività del Gruppo, oltre alle iniziative  di formazione e di addestramento dei volontari. L'amministrazione comunale ha sfruttato l'occasione per “ringraziare il coordinatore, il consigliere comunale delegato Francesco Barbuto e tutti i volontari per l'impegno generoso, per la costante collaborazione con noi, i medici di Medicina generale del territorio e per la grande disponibilità per l'attività di supporto presso gli hub vaccinali”.

?Attività connesse all’emergenza Covid-19

Mese di febbraio: a seguito della riapertura del Centro di Formazione Professionale Aldo Moro, unitamente agli agenti del Comando di Polizia Locale, è stato eseguito il presidio all’esterno del plesso scolastico, oltre a dei servizi di controllo sul tragitto dalla Stazione Ferroviaria di Valmadrera, che hanno interessato via Roma, viale Promessi Sposi, via XX Settembre e Via Bovara, occupandosi quotidianamente di garantire il rispetto delle normative anti-Covid, verificando il corretto deflusso dei ragazzi con l’utilizzo dei dispositivi di protezione e il rispetto del distanziamento sociale, evitando i fenomeni di assembramento.

protezione civile valmadrera 1-2

Mesi di marzo – aprile: gestione flussi per somministrazione vaccinazioni anti Covid per anziani, presso il Centro Fatebenefratelli; media di 4 volontari a turno; 12 volontari per circa 130 ore di attività.

protezione civile valmadrera 2-2

Mesi di maggio – agosto: gestione flussi per somministrazione vaccinazioni anti Covid, presso l’hub vaccinale del Palataurus a Lecco; media di 7 volontari a turno; 94 volontari per circa 564 ore di attività.

fontana palataurus vaccini lecco 23 aprile 20211

Attività di manutenzione ambientale

29-30 gennaio: intervento taglio piante in sponda sinistra del Torrente Inferno tra piazzale del mercato e Via Roma. Sono stati impiegati 12 volontari per un totale di 56 ore lavorative.

protezione civile valmadrera 4-2

23 ottobre: intervento lungo l’asta del Torrente Trebbia e nella vasca sghiaiatrice presente all’interno dell’abitato; sono stati impiegati 8 volontari per un totale di 40 ore lavorative.

protezione civile valmadrera 5-2

Attività di presidio del territorio

Alla normale attività di presidio e monitoraggio sul territorio comunale, sono da segnalare le giornate del 19 settembre – 4 e 5 ottobre durante le quali è stato effettuato il monitoraggio idraulico sui torrenti che attraversano il territorio comunale, in particolare sui punti critici sul reticolo maggiore, individuati con le Autorità di Regione Lombardia e riportati nei quaderni di presidio.

Attività di formazione dei volontari

Grazie alla copertura vaccinale e con l’ausilio delle misure di prevenzione, è stato possibile riprendere l’attività di formazione e di informazione dei volontari, soprattutto per quelli nuovi aggregatisi al gruppo durante l’anno 2020.

Sono stati affrontati i seguenti argomenti:

  • Conoscere il territorio: portare a conoscenza delle principali vie-strutture di comunicazione presenti sul territorio, toponomastica, principali strutture ricettive e operative, ecc;
  • Sicurezza: normativa, rischio-pericolo-danno, movimentazione carichi, pericolo di caduta, logistica, svuotamento locali allagati;
  • Utilizzo delle motopompe in Protezione Civile: teoria, pratica, moto/elettropompe in dotazione;
  • Arginature in emergenza: tipologia degli interventi di arginatura, impiego dei sacchi di sabbia, attività tecnico-pratiche per la realizzazione delle arginature.

Sono state impiegate 6 serate per un totale di 15 ore di formazione.

Attività di esercitazione dei volontari

A seguito della parte formativa in aula, sono state predisposte 3 esercitazioni a tema. Esercitazione “Conoscere il territorio”: in questa esercitazione è stata testata la risposta dei volontari ad una chiamata imprevista; poi sono stati sottoposti ad un test con cartina muta relativamente alla toponomastica di Valmadrera; infine una ricognizione sul territorio alla ricerca di particolari strutture e/o per seguire indicazioni specifiche per raggiungere vie/località.

Durata esercitazione: 2 ore; ciascuna squadra impegnata per 1 ora con sovrapposizione parziale.

Esercitazione “Utilizzo motopompe in emergenza”: in questa esercitazione i volontari dovevano simulare una chiamata in emergenza a partire dal carico del materiale in magazzino, dopo controllo su apposita check-list, con sistemazione del carico in sicurezza, trasferimento sul posto d’intervento, approntare la motopompa per le operazioni di svuotamento, quindi smontare l’attrezzatura e ritornare in sede, dopo le opportune operazioni di controllo e carico.

Durata esercitazione: 5 ore, con turni di 45 minuti circa per ogni squadra a rotazione.

protezione civile valmadrera 6-2

Esercitazione “Arginature in emergenza rischio idraulico”: questa esercitazione è stata progettata in due fasi; la prima, alla mattina, prevedeva il trasporto sull’area d’intervento dei sacchi di sabbia già in dotazione, il trasporto di sabbia e sacchi vuoti, il riempimento e la chiusura di nuovi sacchi di sabbia, la realizzazione delle strutture di contenimento secondo le tecniche di approntamento delle arginature; nella seconda fase del pomeriggio, dopo il trasporto sul posto delle moto/elettropompe ed il loro approntamento, si è proceduto al riempimento e verifica di tenuta delle strutture; al termine smontaggio e recupero delle attrezzature con trasporto in magazzino.

Durata esercitazione: 7 ore, su tutta la giornata.

protezione civile valmadrera 7-2

In tutte le esercitazioni l’obiettivo principale è stato, al di là della applicazione delle tecniche operative, migliorare l’intesa e la collaborazione di squadra nell’operazione congiunta di preparazione e svolgimento delle attività in programma.

Attività collaterali di supporto

Aprile: servizio di supporto durante la distribuzione dei sacchi della raccolta indifferenziata. Media di 5 volontari a turno; 12 volontari per circa 210 ore di attività.

22-23 giugno: servizio di supporto durante l’esercitazione SATER 2021, tenutasi a Suello, organizzata dall’Aeronautica Militare.

Supporto medici di base per campagna vaccinale

Nel mese di novembre e dicembre, 14 volontari hanno prestato servizio di controllo accessi, presso il Cuneo di Valmadrera, durante l’effettuazione delle vaccinazioni antinfluenzali, per un totale di 42 ore di attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile al lavoro per Valmadrera: Covid-19, interventi e formazione nel 2021

LeccoToday è in caricamento