menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Claudio Usuelli, presidente della Provincia di Lecco.

Claudio Usuelli, presidente della Provincia di Lecco.

Vertenza Voss di Osnago, tavolo istituzionale in Provincia: «L'incontro è stato utile»

Il presidente Usuelli e il Consigliere Rocca: «La proprietà ha accettato di tornare al tavolo e riprendere il dialogo con i sindacati»

Nel pomeriggio di martedì 5 gennaio, nella sala don Ticozzi della Provincia di Lecco, si è riunito il tavolo istituzionale per la vertenza Voss Fluid Srl di Osnago, l’azienda metalmeccanica denominata Larga fino al 2016 che produce componenti idraulici e da quattro anni fa capo al gruppo tedesco Voss, con base vicino a Colonia. Promosso dalla Provincia di Lecco per favorire la ripresa del dialogo tra azienda, sindacati e lavoratori dopo un mese di tensioni conseguenti all’annuncio di dismissione di gran parte dell’attività produttiva, il tavolo è stato presieduto dal Presidente Claudio Usuelli e ha visto la partecipazione del Consigliere provinciale e Assessore del Comune di Osnago Felice Rocca, dalla Dirigente della Direzione organizzativa VI Lavoro e Centri per l’Impiego Cristina Pagano e dai componenti dell’Unità di Crisi Matteo Sironi e Fulvia Mentil.

Rappresentati tutti i livelli istituzionali territoriali

Rappresentati tutti i livelli istituzionali territoriali, con i Consiglieri regionali lecchesi Antonello Formenti e Raffaele Straniero, il Dirigente della struttura Crisi aziendali di Regione Lombardia Carlo Bianchessi e il Sindaco di Osnago Paolo Brivio. Per l’azienda hanno preso parte all’incontro l’amministratore delegato Socrate Rossi, il consulente Pierluigi Gherardini e l’avvocato Roberto Podda dello Studio legale associato K&L Gates, insieme al responsabile delle relazioni industriali di Api Lecco Mario Gagliardi.

Per la Cisl Monza Brianza Lecco sono intervenuti il Segretario generale Mirco Scaccabarozzi e il responsabile del mercato del lavoro Enzo Mesagna, per la Fim Cisl Monza Brianza Lecco Eliana Dell’Acqua e Lorena Silvani, per la Fiom Cgil Lecco Antonio Guzzi, Domenico Alvaro e Giuseppe Cantatore. Per la rappresentanza sindacale unitaria ha partecipato la lavoratrice Paola Alessandra Crippa.

«L’incontro - ha fatto sapere la Provincia - che si è svolto in un clima positivo anche se le parti sono rimaste sostanzialmente su posizioni contrapposte, è servito per riallacciare il filo del dialogo, dopo che l’azienda aveva disertato nei giorni scorsi alcuni incontri convocati dal Prefetto di Lecco, da Regione Lombardia e dalla Provincia stessa. Sia i sindacati che i dirigenti dell’azienda hanno riconosciuto e ringraziato la Provincia di Lecco per il ruolo avuto in questa difficile vicenda». Già fissati per oggi, giovedì 7 gennaio, un incontro per la ripresa della trattativa a livello sindacale e, alle 15.30, una nuova audizione presso la IV Commissione del Consiglio di Regione Lombardia.

«Il nostro auspicio è che il dialogo tra le parti possa continuare alla ricerca di una soluzione che salvaguardi i posti di lavoro»

«Come Provincia di Lecco abbiamo voluto fortemente questo incontro perché, oltre al tavolo sindacale sede del confronto tra le parti, vogliamo tenere aperto anche un tavolo istituzionale per fornire qualsiasi supporto utile a risolvere questa vertenza - hanno dichiarato Il Presidente Usuelli e il Consigliere provinciale Rocca - L’incontro è stato senza dubbio utile, perché la proprietà ha accettato di tornare al tavolo e riprendere il dialogo con i sindacati. Abbiamo invitato le parti a riconsiderare le rispettive posizioni, considerando il particolare periodo di difficoltà dovuto all’emergenza sanitaria con pesanti ripercussioni sul mondo del lavoro. Il nostro auspicio è che il dialogo tra le parti possa continuare alla ricerca di una soluzione positiva che salvaguardi i posti di lavoro a rischio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento