rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Il progetto / Riviera Pescatese e Garlatese / Ponte Alessandro Manzoni

Gattinoni boccia il quarto ponte: “Non porta benefici a Lecco”

Il sindaco di Lecco non convinto dall'opera, finanziata con i fondi per le Olimpiadi 2026

Un'opera che probabilmente si farà, tanto che è già stata finanziata con i soldi delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026. Ma la terza corsia del ponte Manzoni, o quarto ponte che dir si voglia, non piace a Mauro Gattinoni, sindaco di Lecco. Per il primo cittadino della città capoluogo l'opera “non porta benefici” alla città da lui amministrata, diversamente da quanto più e più volte ribadito dal collega Dante De Capitani di Pescate.

“Il progetto di un quarto ponte rappresenta un’opera strategica per il territorio che certamente non vogliamo né interrompere né ostacolare - premette il primo cittino lecchese -. Allo stesso tempo è necessario ribadire, come evidenziato dal voto all'unanimità del Consiglio comunale di Lecco dell’8 ottobre 2021, che quest’opera, così com'è progettata oggi, sia un’opera parziale perché non prevede la progettazione di una viabilità in uscita dalla città di Lecco e che, pertanto, non migliori in alcun modo la viabilità di Lecco. Sarà fondamentale risolvere le interferenze reali del cantiere che impatterà sulla città: spostamento della piattaforma ecologica, ingresso al Centro Sportivo Al Bione, accesso alla piattaforma dell’elisoccorso, revisione del progetto di riqualificazione della foce del Bione. Nel frattempo come Comune di Lecco siamo già all'opera per disegnare, con Anas e Provincia, il complesso sistema degli svincoli (costo stimato di 4 milioni di euro) per l’imprescindibile raccordo dei diversi livelli viabilistici”.

presentazione lecco ama la montagna 16 marzo 20226 Mauro Gattinoni-2

265 milioni per le strade lecchesi: ecco come verranno spesi

Sette gli investimenti programmati nel Lecchese tramite i fondi delle Olimpiadi 2026:

  • 45 milioni di euro per la messa in sicurezza della tratta Giussano-Civate della Strada Statale 36;
  • 23,5 milioni per l'adeguamento delle tre corsie del Ponte Manzoni;
  • 20 milioni per il completamento del percorso ciclabile tra la zona di Pradello e Abbadia Lariana;
  • 7,2 milioni per il potenziamento dello svincolo di Piona;
  • 25 milioni per il potenziamento dello svincolo di Dervio;
  • 25 milioni per il consolidamento della galleria Monte Piazzo (Dervio) lungo la Strada Statale 36;
  • 119 milioni (+40 milioni dalla legge di bilancio 2022) per la variante di Vercurago lungo la nuova Lecco-Bergamo;
  • totale 264,7 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattinoni boccia il quarto ponte: “Non porta benefici a Lecco”

LeccoToday è in caricamento