menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, raccolta umido: da giugno solo due giorni alla settimana anziche degli attuali tre

Saranno due alla settimana i giorni del trasporto e raccolta per l'umido anziché tre, uno solo giorno per la differenziata anziché gli attuali due giorni di raccolta.

Questo a partire dal prossimo  giugno. Una particolarità uscita dallo scorso consiglio comunale che ha approvato la  delibera per affidare alla Silea  un bando in merito allo smaltimento dei rifiuti. Bando fissato in 4 milioni di Euro all'anno per acquisire la nuova impresa che si occuperà al trasporto e raccolta dei rifiuti dal prossimo giugno sino alò 31.12.17.

Nel bando anche  quello di un maggiore interesse anche nelle pulizie delle strade e pulitura dei pozzetti. Attualmente il servizio è affidato all'Econord che ha il contratto d'appalto scaduto nel 2013 ma che ha avuto una proroga sino al prossimo Giugno.

Il bando è nato dalla collaborazione del Comune con la Silea azienda a partecipazione comunale. La Silea ha anche lo smaltimento dei rifiuti attraverso il proprio inceneritore a Valmadrera.  Il forno inceneritore dei rifiuti è stato fra i primi realizzati in Lombardia ed è uno dei più importanti tanto che, sempre giornalmente, brucia 14 mila tonnellate di rifiuti speciali tutto l'anno.

Il bando va in  direzione del  futuro dell'azienda che si occupa dell'eliminazione dei rifiuti. Dagli oltre 15 operatori attuali che si occupano del trasporto e raccolta rifiuti urbani, indicati nei bandi dai Comuni, il servizio verrebbe effettuato da uno solo con un risparmio di oltre il 10% dei costi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento