rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Notizie

Investire sul mattone a Lecco rende più che a Milano e Roma

Secondo l'analisi dell'Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa il rendimento annuo lordo di un bilocale a Lecco (centro) nel 2021 è pari al 5,6%, contro il 4,1 e il 4,6 delle due metropoli

Investire nel mattone a Lecco conviene ancora. Secondo l'analisi dell'Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, il rendimento annuo lordo di un bilocale a Lecco (centro) è pari infatti al 5,6%.

Cosa significa? Che stando al prezzo d'acquisto, con gli attuali canoni di locazione si ha un ritorno leggermente più alto della media nazionale. "Nelle grandi città un bilocale di 65 mq rende mediamente intorno al 5% annuo lordo. La città in cui il rendimento è più elevato si conferma Verona (6,1%) seguita da Genova (6,0%). L'interesse degli investitori per il mattone - afferma Fabiana Megliola, responsabile Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa - è sempre elevato nonostante nella prima parte del 2021, rispetto allo stesso periodo del 2020, si sia registrato un lieve calo degli acquisti per investimento (dal 16,8% al 16,3%)".

Vendere casa a Lecco? Nel 2021 si aspetta in media sei mesi

È il probabile effetto della pandemia, che però non inficia la bontà dell'investimento immobiliare. Il ritorno in termini economici sulla casa a Lecco conviene più che a Milano (4,1%) o Roma (4,6%), mentre il dato più basso fra i capoluoghi di regione è quello di Firenze (3,9%).

Secondo lo studio di Tecnocasa, gli investitori preferiscono le aree con la presenza di atenei, uffici, servizi (il cui peso è sempre maggiore dopo il lockdown) e quelle sottoposte a interventi di riqualificazione. I rendimenti più elevati, poiché sono calcolati come rapporto tra i canoni di locazione percepiti nell'anno e il valore dell'immobile, quasi sempre si registrano nelle zone periferiche dove i prezzi sono più contenuti.

Il bilocale è ancora il preferito

Nella prima parte del 2021 si conferma la preferenza degli investitori per il bilocale (39,9%), a seguire il trilocale (31%). Il bilocale, infatti, è la tipologia più richiesta per investimento dal momento che è quello più ricercato in affitto. Ma dopo il lockdown, alla luce della necessità di avere spazi più ampi, anche il gradimento del trilocale sta aumentando, diventando sempre più richiesto in affitto e valutato dagli investitori.

In genere, chi investe nel settore immobiliare non guarda solo ai rendimenti da locazione, ma anche alla rivalutazione del capitale. Dal 1998 al primo semestre 2021, analizzando le grandi città italiane, risulta una rivalutazione del 38,2%. Quella che si è rivalutata maggiormente è stata Milano con il 107,7%, seguita da Firenze con il 66,0% e Napoli con 64,3%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investire sul mattone a Lecco rende più che a Milano e Roma

LeccoToday è in caricamento