Bulciago, la Biblioteca riapre all'insegna di grandi novità

Dal 13 ottobre porte aperte al pubblico nel rispetto delle attuali normative sanitarie, nuovo orario più ampio e rinnovato spazio di lettura per gli studenti

Dal 13 ottobre la Biblioteca di Bulciago "riparte": oltre a riaprire le proprie sale al pubblico (nel rispetto delle attuali normative sanitarie), la Biblioteca offrirà un nuovo orario di apertura più ampio e un nuovo spazio di lettura per gli studenti. Prenderà inoltre servizio il nuovo bibliotecario.

La riapertura: dal 13 ottobre sarà possibile entrare in Biblioteca e scegliere personalmente i libri a scaffale. Per rispettare l'attuale normativa anticovid, l'ingresso sarà limitato a tre utenti alla volta previa misurazione della temperatura, igienizzazione delle mani e solo indossando la mascherina per tutto il periodo di permanenza in Biblioteca (esenti i bambini al di sotto dei sei anni), ma sarà finalmente possibile tornare a vivere gli spazi della Biblioteca e le sue raccolte.

Rispetto dell'ambiente, il Comune di Bulciago premiato con due e-bike

L'orario di apertura sarà nuovo, armonizzato con quello delle Biblioteche e vicine e più ampio.

La Biblioteca di Bulciago è già oggi fra le poche, all'interno del Sistema Bibliotecario del territorio lecchese, a rientrare nel numero delle "Biblioteche significative", ovvero le biblioteche con un patrimonio librario non inferiore ai 15mila volumi, un'apertura non inferiore alle 25 ore settimanali e la presenza di personale qualificato. Con il nuovo orario la Biblioteca raggiunge un'apertura di 31 ore alla settimana, testimoniando l'impegno costante dell'Amministrazione nella valorizzazione del suo ruolo non solo come luogo di lettura, studio e svago, ma anche come "piazza del sapere", luogo di incontro e punto di riferimento per tutte le iniziative culturali.  

I servizi garantiti

Prestito dei libri e il nuovo Box per la restituzione: il ritiro dei libri prenotati avviene normalmente al bancone. La restituzione avviene invece con l'apposito box esterno, da poco installato di fronte all'ingresso della Biblioteca. Anch'esso attualmente in dotazione a poche Biblioteche della Provincia, costituisce una notevole innovazione nella fruibilità della Biblioteca: è ora possibile restituire libri e Dvd 24 ore su 24, sette giorni su sette. Inoltre durante l'emergenza sanitaria l'uso del box favorisce il distanziamento sociale e la corretta quarantena dei libri restituiti. 

È possibile accedere anche alla Sala bambini per scegliere i libri; per fermarsi a leggere è invece richiesto l'uso della mascherina e l'igienizzazione delle mani anche da parte del bambino a prescindere dall'età, visto il contatto prolungato con i libri.

Rimangono al momento non disponibili quotidiani e riviste.

La Sala Studio. Per la prima volta si rende disponibile una sala per lo studio individuale, pensata per chi ha esigenza di studiare in un ambiente tranquillo (studenti delle scuole superiori, universitari ecc). La Sala Studio sarà aperta secondo gli orari della Biblioteca e inoltre il martedì e il giovedì è disponibile a orario continuato dalle 10 alle 19.

In ottemperanza alle normative anticovid, al momento è possibile utilizzare le postazioni studio solo indossando la mascherina per tutta la permanenza e comunicando nominativo e recapito. Visto i posti limitati è consigliata prenotazione alla mail info@bibliotecabulciagolc.191.it o al numero 031/860568.

La Biblioteca aderisce attraverso il Sistema Bibliotecario del Territorio Lecchese alla piattaforma MediaLibraryOnline, Mlol. Con le stesse credenziali della biblioteca si può avere accesso gratuito a milioni di risorse comodamente da Pc o smartphone: ebook, riviste, quotidiani e audiolibri in formato digitale. Romanzi recenti e meno recenti, i grandi quotidiani nazionali e internazionali, musica e audiolibri, tutto a portata di click.  

Il nuovo Bibliotecario

L'Amministrazione, dopo il pensionamento dello storico bibliotecario Antonio Fumagalli, ha attivato la procedura concorsuale per avere un nuovo bibliotecario a tempo pieno, ribadendo e rafforzando il proprio impegno anche in un periodo in cui i servizi culturali vengono spesso trascurati o ridimensionati. A seguito della procedura, prenderà ora servizio in Biblioteca il dottor Carlo Cantoni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Laureato in Storia e Critica dell'Arte presso la Statale di Milano, Cantoni ha già operato presso altri comuni del territorio (Valmadrera, Oliveto Lario, Casatenovo) e ha organizzato numerose iniziative culturali attraverso l'associazione Luce Nascosta (in particolare a Civate, Valmadrera, Malgrate). L'auspicio è che con la sua esperienza possa sia accogliere l'eredità già ricca dell'attuale Biblioteca sia svilupparla con proposte innovative e aggiornate alle nuove esigenze della comunità.

Il nuovo orario della Biblioteca

  • La Biblioteca è ora aperta dal martedì al sabato per 31 ore alla settimana.
  • Martedì 10.00-12.00 e 13.00-19.00 (continuato 10.00-19.00 per la Sala Studio)
  • Mercoledì 15.00-19.00
  • Giovedì 10.00-12.00 e 13.00-19.00 (continuato 10.00-19.00 per la Sala Studio)
  • Venerdì 14.00-19.00 e 20.00-22.00
  • Sabato 15.00-19.00
  • Chiusa domenica e lunedì

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Postavano sui social video girati a Lecco con pistole e maceti, blitz della Polizia contro la "Baby Gang"

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

  • Coronavirus, il punto: numero record di positivi nel Lecchese, 198

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento