menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo un anno e mezzo riapre il chiosco ai Giardini di Mandello

Torna attivo un servizio fondamentale nella zona più frequentata del paese durante la bella stagione. Fasoli: «Importante dal punto di vista commerciale e come presidio dell'area»

A breve riaprirà il chiosco ai Giardini di Mandello. Dopo una sosta lunghissima, quasi un anno e mezzo, tornerà un servizio fondamentale nella zona più frequentata del paese durante la bella stagione. Non solo dal punto di vista commerciale, ma anche, spiega il sindaco Riccardo Fasoli, «come presidio, manutenzione e pulizia dell'area».

A essersi aggiudicata la gara d'appalto è una ragazza di origini brasiliane residente a Lecco. Sua l'offerta più alta, fra i sette partecipanti all'asta, con la base iniziale fissata a 8.000 euro. L'assegnazione è temporanea, almeno fino al prossimo 1° maggio. «È una determina di esercizio provvisorio affinché lei possa chiedere le necessarie autorizzazioni e richiedere le forniture. Speriamo che a breve la situazione possa diventare definitiva, sino alla fine del 2019 come previsto dall'accordo».

Dal 2012 a oggi problemi per il Comune

Per il Comune di Mandello si tratta di una svolta importante, dopo i problemi riscontrati con la precedente gestione che avevano costretto a tenere la serranda abbassata per l'intera stagione 2017. «Dal 2012 a oggi ci sono state delle problematiche oggettive - continua Fasoli - sia per quanta riguarda la continuità nell'apertura sia nell'incasso degli affitti, per le quali siamo stati in causa con le società che gestiva il chiosco».

L'auspicio dell'Amministrazione è che la situazione, ora, possa tornare alla normalità. Ne trarrebbe giovamento tutto il paese. «Noi abbiamo bisogno di un presidio fisso, e avere una singola persona a gestire la struttura e l'area adiacente può essere un punto di riferimento importante». Proprio come una volta, quando quella struttura era per tutti, e lo rimase per decenni, il mitico "Chiosco del Berto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento