Lunedì, 17 Maggio 2021
Notizie

Dopo il restyling riapre la biblioteca di Bellano

Terminati i lavori voluti dall'Amministrazione: ora ci sono più spazi e servizi con orari di apertura al pubblico potenziati. L'obiettivo è intitolare la struttura ad Antonio Balbiani

Più grande, con orari di apertura maggiori, e con l’obiettivo dell’intitolazione ad Antonio Balbiani: dopo il restyling di spazi e strutture riapre a Bellano la biblioteca comunale.

Ad annunciarlo è, in una nota stampa, è il vicesindaco Thomas Denti. «Domani, martedì 2 aprile, riaprirà dopo due settimane di chiusura al pubblico la biblioteca comunale. Con diverse novità per i cittadini e con l’obiettivo di crescere nei servizi ai lettori - fa sapere l'Amministrazione - In queste due settimane di stop si è provveduto a ridistribuire tutti i volumi presenti nei locali, alla ritinteggiatura, alla sostituzione di tutti i corpi illuminanti con apparecchi a led più performanti e a basso consumo e al posizionamento di nuovi scaffali. La conformazione della biblioteca è stata studiata per essere più funzionale, con i diversi ambienti suddivisi per funzione e con una sala studio riservata, un’ulteriore saletta studio comune, dove prima c’era il vecchio ingresso della biblioteca, che verrà implementata a breve con un monitor touch screen 28 pollici per la navigazione e consultazione web (la sala è già dotata di stampante scanner multifunzione). Nel locale più grande spazio ai libri di narrativa, in una nuova disposizione più armonica, accessibile e che suggerisce l’invito alla lettura. La nuova entrata, situata nell’atrio del Municipio, in un luminoso locale, è dedicata alla reception e alla sezione locale. Uno spazio accogliente che ospita anche la postazione di auto prestito, installata in posizione subito accessibile».

Bellano: novità in arrivo sul fronte parcheggi

Altre novità, che ben rendono l’idea del lavoro effettuato, sono ad esempio la sistemazione totale di tutti i volumi presenti in biblioteca, che ha permesso anche la collocazione accurata e precisa, e l’individuazione di libri malmessi da sostituire o eliminare. Obiettivo raggiunto è stata anche la pulizia dei locali, con l’eliminazione di scatoloni e libri finora accatastati in modo poco consono.

Novità anche per la gestione e negli investimenti della biblioteca (nelle foto). Grazie al nuovo bando dei servizi culturali, museali e bibliotecari portato avanti in queste settimane, la biblioteca aumenterà gli orari di apertura al pubblico, da 12 a 16 ore settimanali, con l’ausilio di due figure di bibliotecari che si alterneranno e l’obiettivo, oltre a fornire il consueto servizio di prestito libri, di ideare e presentare ai cittadini ulteriori iniziative culturali e di invito alla lettura, sull’esempio di altre biblioteche del territorio.

Il sindaco Rusconi: «Felici di questo potenziamento, risistemati ben 10.000 libri»

«La biblioteca si rinnova - commenta con soddisfazione il sindaco Antonio Rusconi - per diventare ancor di più un luogo di scambio e di condivisione, di invito alla lettura e di proposte culturali. Io sono cresciuto in biblioteca, in adolescenza ho aiutato i volontari a gestire questo spazio così intriso di storie e avventure da vivere. Era un nostro obiettivo, quello di potenziare e incrementare la biblioteca, e siamo felici di poter iniziare questo nuovo percorso, che spero porterà la biblioteca a diventare ancora di più un centro culturale importante del nostro paese, ormai saldamente orientato alla cultura. L’impegno è molto, abbiamo anche triplicato i fondi destinati all’acquisto di volumi, per consentire un massiccio inserimento di tanti nuovi titoli. Abbiamo anche deciso, come Amministrazione comunale, di intitolare la nostra biblioteca. E abbiamo scelto di ricordare la memoria di Antonio Balbiani, nostro fertile scrittore (autore de “Lasco il bandito della Valsassina” e “Guida del Lago di Como”), di cui nel 2019 ricorre il 130° anniversario della morte. Un autore forse mai celebrato come merita: a Bellano abbiamo solo una lapide in municipio e una via secondaria. Non appena l’iter di intitolazione sarà concluso, con il benestare della Prefettura, vi sarà occasione di inaugurare ufficialmente la nuova biblioteca, moderna, dinamica e orientata al futuro. Permettetemi - conclude Rusconi - di fare alcuni ringraziamenti, vale a dire a chi questa biblioteca l’ha costituita negli anni Ottanta e ai volontari che l’hanno guidata nel corso degli anni. Un grazie particolare anche a Rosella Denti per tutta la passione infusa in questi anni, e mi auguro che il futuro ci riservi un gruppo di nuovi volontari che possano affiancare il lavoro degli addetti che da martedì 2 aprile si occuperanno della nostra biblioteca. Infine un particolare ringraziamento va ai volontari della protezione civile che hanno realizzato il miracolo di spostare e ricollocare tutti i libri e gli scaffali in sole due settimane, in modo particolare Stefano Calvasina, che ha letteralmente dedicato notti intere a sistemare oltre 10.000 volumi».

Gli orari di apertura della biblioteca

- Martedì dalle ore 15 alle 18
- Mercoledì dalle ore 9 alle 11
- Giovedì dalle ore 15 alle 18
- Venerdì dalle ore 9 alle 11 e dalle 14 alle 17
- Sabato dalle ore 9.30 alle 12.30

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il restyling riapre la biblioteca di Bellano

LeccoToday è in caricamento