menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lago e Adda: ripristinati gli impianti per la riproduzione di pesce persico e ciprinidi

Intervento dei pescatori della Fipsas Lecco, impiegate oltre 1.300 fascine per ripopolare le acque nonostante il pericolo di "siluri" e cormorani. «Passione e impegno per salvare la pregiata fauna ittica locale»

L'Asd provinciale di Lecco Fipsas comunica che nel 2019 saranno ripristinati numerosi impianti di riproduzione del pesce persico e dei ciprinidi per un complessivo impiego complessivo di oltre 1.300 fascine.

L'opera della Fipsas Lecco nella salvuaguardia dei pesci autoctoni, in particolare di queste die specie, continua grazie all'impegno di tanti volontari.

L'associazione ha effettuato le seguenti opere ittiogeniche. A Laghetto di Piona, nel comune di Colico, con il ripristino di due impianti per la riproduzione del pesce persico con il deposito di 140 fascine. Nel comune di Dervio sono stati ripristinati tre impianti con 70 fascine per ciascun impianto.

I prossimi interventi

La prossima settimana si provvederà a affettuare nuovi impianti nei nuovi diritti di pesca acquistati nel 2018 i quali riguardano il Lario (da Lecco a Lierna-Oliveto lario) nel lago di Garlate e nel lago di Olginate.

Anche nel fiume Adda verranno ripristinati degli impianti di ghiaia, per la riproduzione del ciprinide, in localita Brivio-Toffo nel comune di Brivio-Calco.

Gli impianti per la frega dei ciprinidi tra i due ponti Malgrate-Lecco sono stati effettuati (vedi fotografie allegate all'articolo) nonostante il livello basso del lago, che causa danni enormi alla riproduzione del pesce e la presenza di alloctoni invasivi (siluri) e cormorani.

Il commento di Simonetti

«L'impegno dei pescatori sportivi per salvaguardare la fauna ittica pregiata del lago continua con passione e impegno - ha spiegato il presidente Fipsas Stefano Simonetti - Un ringraziamento alle autorità che hanno rilasciato i permessi, e in particolare a tutti i volontari e pescatori sportivi della Fipsas Lecco, per l'impegno nella realizzazione delle legnaie per favorire la riproduzione del pesce persico e pesci autoctoni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione anti-covid, da giovedì possono prenotarsi 22mila lecchesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento