menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ingresso del Larius sul lungolago a Lecco

L'ingresso del Larius sul lungolago a Lecco

Dopo quasi quarant'anni chiude lo storico ristorante Larius

Il locale sul lungolago cessa l'attività. Era stato fondato nel 1983 da Wanda Pagani, ad annunciarlo le figlie: «Lecco senza Larius è come Lecco senza campanile»

Un addio di quelli che fanno rumore. Per come avviene, e per l'attività che cessa, storica per la città. Il ristorante Larius infatti chiude i battenti, "per sempre" come è scritto sin un post sulla pagina Facebook ufficiale.

Ad annunciarlo sono le proprietarie, figlie di Wanda Pagani - scomparsa nel 2015 all'età di 70 anni - che nel 1983 inaugurò il ristorante di fronte al lungolago, un locale entrato col tempo nell'immaginario collettivo dei lecchesi.

Il triste saluto via social

Questo il messaggio scritto dalla proprietà sui social. «Il Ristorante Larius chiude per sempre, chiude non per mano nostre, ma per mano di qualcuno che non fa del lavoro la propria passione, non dedica 15 ore al giorno per il proprio lavoro. Non lo ama. Non ha passione, Non mette radici come gli alberi, vi scrivo per nome di mia madre. La sig Wanda come la chiamavate... non avrebbe mai voluto che scrivessi, lei era una persona umile, una persona che avrebbe sofferto molto! E in silenzio, io non ci riesco, so cosa ha dato al Larius e alla sua clientela... e chi l'ha conosciuta si ricorderà sempre. Vi lascio dicendo una frase di un nostro amato cliente: Lecco senza il Larius è come Lecco senza il campanile. Me la ricorderò sempre. Arrivederci».

Deportivo de Perlée: rischio chiusura dopo Capodanno, «mancano gli introiti delle manifestazioni»

post larius-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento