menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli alunni del Cfpa di Casargo a Ristorexpo.

Gli alunni del Cfpa di Casargo a Ristorexpo.

A Ristorexpo pioggia di medaglie per gli alunni dell'Alberghiero di Casargo

Ecco gli ottimi risultati conquistati a Lariofiere dal Cfpa

Si è conclusa la 22° edizione di Ristorexpo, la manifestazione dedicata ai professionisti della ristorazione ospitata nei padiglioni di Lariofiere. Durante la premiazione finale grande soddisfazione per il Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Casargo che conquistato ben 27 medaglie, tre premi speciali e il terzo posto nella competizione Young Cup.

Gli studenti del Cfpa alla scoperta della cucina siciliana

Nei dettagli, l'impegno dei docenti e degli alunni del Cfpa che hanno partecipato alla manifestazione è stato così premiato

  • - 10 medaglie d’oro di giornata
  • - 3 ori assoluti nelle competizioni “Le sei mani d’oro - Arte in Cucina”, “Miglior Commis” e “Young Cup Team - Wa.Co.Ba” per la sala
  • - 10 argenti di giornata
  • - 1 argento assoluto nella competizione “Le sei mani d’oro - Arte in Cucina”
  • - 2 bronzi di giornata
  • - 1 bronzo assoluto nella competizione “Miglior Commis”
  • - Il Trofeo speciale Bianchi
  • - Il Trofeo Bosetti
  • - La Coppa Cifa per la ricercatezza dei prodotti proposti
  • - Il terzo posto del podio nella competizione generale Young Cup

La consegna della Coppa Chef Galbia, la coppa dedicata a Riki Galbiati, ha poi rappresentato per tutti i presenti un momento di grande commozione: nel suo discorso Marco Galbiati, Presidente del Cfpa Casargo, ha ricordato il figlio prematuramente scomparso.

«Sono stati riconosciuti e premiati l’impegno, la professionalità e la passione che gli studenti e i docenti hanno dimostrato durante questa edizione di Ristorexpo, e che ogni giorno mettono nel loro lavoro - ha dichiarato Marco Cimino, Direttore del Cfpa di Casargo - Queste 27 medaglie sono la dimostrazione che stiamo percorrendo la strada giusta insieme a tutti i nostri alunni». 

«Ci auguriamo che questa esperienza possa restare nei ricordi di tutti i ragazzi come un momento positivo di formazione, crescita professionale e personale, lavoro in team e confronto per migliorarsi ogni giorno» - ha aggiunto il presidente Galbiati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento