rotate-mobile
Notizie Centro storico / Piazza Stazione, 4

In tre anni raccolte sulle strade lecchesi 35 tonnellate di rifiuti

Numeri positivi per il progetto "Road Trash" che mette in campo Provincia di Lecco, Comuni e Silea: collaborazione confermata anche per il 2022

Prosegue la collaborazione tra Provincia di Lecco e Silea contro il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti lungo le strade extraurbane: anche per il 2022 la società ha confermato il finanziamento di 20mila euro per il progetto Road Trash.

Negli ultimi tre anni grazie all'iniziativa è stato possibile rimuovere oltre 35 tonnellate di rifiuti, tra cui amianto, ingombranti e carburanti esausti abbandonati lungo le strade del territorio provinciale, riscuotendo l'apprezzamento delle amministrazioni comunali che ne hanno usufruito.

"Proficua collaborazione tra enti"

"Il progetto Road Trash rappresenta un ottimo esempio di proficua collaborazione tra Provincia, Comuni e società di gestione di un servizio pubblico essenziale - commenta la presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann - Nel corso di questi 10 anni si è rivelata un'iniziativa di successo che ha riscontrato il gradimento e l'apprezzamento delle amministrazioni locali, che sono riuscite a risolvere problemi di degrado ambientale. Progetti come questo fanno capire il ruolo e il valore aggiunto della Provincia nel coordinare le iniziative che i singoli Comuni, soprattutto se di piccole dimensioni, non potrebbero organizzare con la stessa efficacia ed economicità".

"Cura dell'ambiente una priorità"

"L'attenzione all'ambiente è una priorità per la Provincia di Lecco - sottolinea il consigliere provinciale delegato all’'Ambiente Fabio Pio Mastroberardino - Le strade sono il biglietto da visita per chi percorre il nostro territorio, perciò il decoro e la pulizia costituiscono un interesse primario della nostra amministrazione, in accordo con i Comuni interessati da queste arterie, perché vogliamo tutti una provincia pulita sulle strade e nelle piazzole di sosta. Con questo progetto daremo anche per il 2022 un aiuto importante ai Comuni, un servizio ai cittadini e infrastrutture pulite ai turisti che visiteranno il nostro bellissimo territorio".

Silea si fa carico dei costi

"I dati dei quantitativi di rifiuti raccolti nel corso degli anni confermano l'impegno messo in campo da Silea e Provincia di Lecco e confermano anche come l'abbandono dei rifiuti sia un fenomeno purtroppo ancora presente. Proprio per questo anche per il 2022 abbiamo voluto rinnovare la disponibilità a farci carico dei costi totali del servizio - afferma il presidente di Silea Domenico Salvadore - Si tratta di un importante servizio di presidio e decoro, che vede impegnati tutti i soggetti istituzionali del territorio: Comuni soci, Provincia e Silea. Allo stesso tempo, colgo l'occasione per ricordare come anche la cittadinanza sia chiamata a fare la propria parte per la tutela dell'ambiente in cui tutti noi viviamo, vigilando e contrastando comportamenti scorretti e dannosi".

Le modalità di adesione restano invariate: i Comuni interessati dovranno segnalare alla Provincia di Lecco (Direzione organizzativa IV - Servizio Ambiente) le situazioni di abbandono più rilevanti; la Provincia raccoglierà le segnalazioni pervenute, selezionando i casi meritevoli di un intervento per la successiva fase operativa.

I Comuni che beneficeranno degli interventi si dovranno impegnare ad adottare misure necessarie per disincentivare in futuro l'abbandono di rifiuti lungo le strade extraurbane, attraverso campagne di informazione e sensibilizzazione e deterrenti, quali videosorveglianza e recinzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tre anni raccolte sulle strade lecchesi 35 tonnellate di rifiuti

LeccoToday è in caricamento