I 100 anni di nonna Rosa Giuditta, i nipoti le dedicano una serenata di auguri a distanza

Il compleanno speciale della centenaria Scaccabarozzi, originaria di Valgreghentino e ora ospite della Rsa di Olginate

I nipoti, che suonano nella banda Donizetti di Calolzio, si sono ritrovati fuori dalla casa di riposo dove è ospitata e da lì le hanno suonato una canzone d'auguri che la nonna ha potuto sentire e apprezzare a distanza. È stato uno momenti più belli del compleanno di Rosa Giuditta Scaccabarozzi, centenaria originaria di Valgreghentino, attualmente ospite della Rsa Pietro Buzzi di Olginate. Causa emergenza covid, la festa che i famigliari e il personale della casa di riposo le hanno dedicato non è stata quella sperata, ma il compleanno di nonna Rosa è stato comunque molto bello e coinvolgente.

Nipoti musica-3

Oggi, mercoledì 16 dicembre, la centenaria è stata infatti festeggiata a "distanza" dai figli Giovanna, Teresa e Angelo, dal genero Tarcisio, dai nipoti Angela, Cinzia, Micaela e Luca con Martino, Luca e Cristian e i pronipoti Andrea, Davide, Marco e Sara. «Le vogliamo tutti molto bene e, pur con le dovute limitazioni, siamo riusciti a farle sentire tutto il nostro affetto in occasione di questo importante compleanno - racconta Cinzia - La nonna è una colonna della nostra famiglia e ci ha sempre dimostrato cosa significhi amare davvero la vita».

La sua vita

Rosa Giuditta Scaccabarozzi è nata il 16 dicembre del 1920 a Biglio, frazione di Valgreghentino, terza di sette figli. È cresciuta lavorando in un'azienda di Lecco e nei campi. Si è sposata nel 1946 con Pietro Cazzaniga. Dal matrimonio sono nati tre figli: Giovanna nel 1947, Teresa nel 1950 e Angelo nel 1954. Dopo essere rimasta vedova nel 1965, Rosa Giuditta ha continuato a vivere nella frazione di Valgreghentino fino al 2004. Dal 2014 è ospite presso la casa di riposo di Olginate, sempre seguita dall'affetto dei suoi cari. Come oggi. Buon compleanno nonna Rosa.

Nuovo progetto della Rsa di Calolzio: più wi-fi e maxi tablet per "avvicinare" gli anziani ai loro cari. Al via raccolta fondi

Nell'immagine sopra i nipoti e pronipoti musicanti che un anno fa le avevano dedicato un video con gli auguri. Oggi hanno suonato dal piazzale esterno della Rsa per la loro amata nonna. Sotto altre foto di Rosa Giuditta da giovane e nel 2019 con i famigliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento