Giovedì, 29 Luglio 2021
Notizie Piazza Mercato, 8

Santa Maria Hoè, il Consiglio comunale vota compatto contro le modifiche allo statuto di Silea

Voto unanime di maggioranza e opposizione. Brambilla: «Si svilisce il ruolo del Comune e c'è un richiamo al teleriscaldamento, sul quale mi sono sempre dichiarato contrario»

Il sindaco di Santa Maria Hoè Efrem Brambilla

Il consiglio comunale di Santa Maria Hoè si è espresso in maniera unanime contro l'approvazione delle modifiche allo statuto di Silea, di cui cambia l'oggetto sociale.

Tra le variazioni, «quella che più ci ha lasciato perplessi - commenta il sindaco Efrem Brambilla - è stata l'eliminazione nello statuto del passaggio che indicava, tra le attività, la promozione dello sviluppo sociale, civile ed economico del territorio, ovvero il comma che recitava "il tutto per promuovere lo sviluppo sociale, economico e civile del territorio". Altri punti inoltre a nostro avviso svuotano il ruolo dei comuni».

Raccolta sperimentale dei sacchi rossi chippati, indifferenziata ridotta del 50%

Si tratta di servizi che, secondo Brambilla, «è importante restino in capo al Comune, che danno un segno di vicinanza nei confronti dei cittadini. Inoltre nel terzo comma è stata aggiunta la parola vendita, ovvero "la produzione e la vendita di energia elettrica e di energia termica e biometano, derivante dalla gestione degli impianti di trattamento dei rifiuti", mi pare evidente che ci sia un richiamo al teleriscaldamento, su cui mi sono espresso sempre in maniera contraria. In un momento in cui stiamo aumentando considerevolmente la raccolta differenziata e abbassando sempre più i rifiuti i indifferenziati da bruciare, un cambiamento del genere appare anacronistico e in contrasto con il cambio di organizzazione in corso apportato dalla misurazione puntale. Progetto che ci vede pionieri. Ci sono anche voci positive, come i centri del riuso, le campagne informative e i progetti di valore ambientale».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria Hoè, il Consiglio comunale vota compatto contro le modifiche allo statuto di Silea

LeccoToday è in caricamento