Dedicato a Romano Perego il 68esimo corso di roccia del Cai Lecco

Iniziativa celebrativa della Scuola nazionale di alpinismo "Ragni della Grignetta", con una celebre immagine dell'alpinista scomparso un anno fa sul manifesto

Il manifesto del corso

A un anno dalla scomparsa e a 60 anni dall'apertura della via al Becco di Valsoera, i Maglioni Rossi e il Cai Lecco-Riccardo Cassin ricordano il Ragno delle Tre Nord nel manifesto del corso roccia 2020. Il 12 2019, all'età di 84 anni, se ne andava infatti Romano Perego, uno dei più grandi fra i Ragni della Grignetta e sicuramente uno dei più forti alpinisti italiani della generazione a cavallo fra gli anni Cinquanta e Sessanta.

Il Cai Lecco-Riccardo Cassin gli rende omaggio dedicandogli il manifesto del 68esimo corso roccia della Scuola Nazionale di Alpinismo "Ragni della Grignetta".

Lutto nel mondo dell'alpinismo: scomparso Romano Perego, «uno dei più grandi»

«Si tratta di un'immagine straordinaria che ritrae Romano durante la prima salita della celebre via al Becco di Valsoera, da lui aperta con Andrea Mellano ed Enrico Cavalieri, nel 1960, esattamente 60 anni fa - spiegano dal Cai Lecco - All'epoca la salita rappresentò una delle massime realizzazioni della scalata su granito e, ancora oggi, per eleganza e impegno, è un esempio perfetto dello stile e delle capacità che contraddistinguevano Romano Perego».

Il corso roccia AR1 prenderà il via giovedì 23 aprile con la prima delle sei lezioni teoriche. Le lezioni pratiche cominceranno sabato 9 maggio, con la prima uscita alle Placche di Introbio. Seguiranno altre quattro uscite fra le pareti della Grignetta e un weekend alla scoperta delle Prealpi feltrine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento