menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spettacolo musicale per promuovere il valore della donazione di sangue

Iniziativa dell'Avis Mandello al teatro De Andrè: domenica 14 aprile si esibirà la Pauzero Band

«Sono un donatore di sangue iscritto all'Avis. Ogni volta che ripeto il gesto provo una punta d'orgoglio. Anche grazie a un piccolo disagio, una persona con un grave problema riceverà un aiuto concreto per stare meglio». Le parole sono tratte da testimonianze di donatori riportate sul libro edito in occasione dei 40 anni di attività dell'Avis Mandello, sodalizio costituitosi il 17 maggio 1958. Un' associazione guidata dal presidente Roberto Rosa (nella foto sopra a destra) che ancora oggi si attiva insieme agli altri volontari dell'associazione nel promuovere iniziative di interesse pubblico, sulla spinta di quanto fatto dal compianto fondatore, dottor Gianni Comini.

Aprile al teatro De Andrè di Mandello

L'attuale Consiglio direttivo ha deciso di organizzare una serata musicale per domenica 14 aprile alle ore 21 al teatro De Andrè e l'ha voluta intitolare - con parole emblematiche - “Una goccia per la vita”. Lo spettacolo, a ingresso libero, mira a sensibilizzare tutte le persone a riflettere e a valutare l'importanza di diventare donatori di sangue. Sul palco del teatro comunale salirà la "Pauzero Band", composta da due amici, Maria Ferraro e Antonio Margarita, che cercheranno di emozionare il pubblico con i brani dei loro rispettivi beniamini: Laura Pausini e Renato Zero.

Lo "Zio" Bergomi, Andrea Vitali e Pico Rama al Festival della Letteratura di Mandello

L'interprete dei brani di quest'ultimo, Margarita, fu scelto per il video di Giorgio Panariello “Clonato zero”. Uno spettacolo di richiamo che oltre alla parte musicale retta magistralmente dai due amici di Bellusco, si fregia anche di ottime coreografie. Uno show nel segno della solidarietà, rafforzata dalle parole del fondatore Comini, sempre attuali e spendibili: “Rimane la certezza che una sola lacrima asciugata al sofferente può dare un senso al nostro cammino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento