rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Notizie Piazza Armando Diaz, 1

Servizio civile a Lecco: quattro progetti per dieci nuovi volontari

Le domande vanno presentate entro le 14 di mercoledì 26 gennaio. Durata un anno, previsto un assegno mensile di 444 euro

All'interno del bando ordinario 2021, il Comune di Lecco, accreditato all'albo degli enti di Servizio Civile Universale, con Anci Lombardia propone 4 progetti della durata di 12 mesi per 10 volontari.

Accanto alle 2 posizioni disponibili presso la Biblioteca civica di Lecco e il Sistema bibliotecario del territorio lecchese attivate nella sede di via Bovara nell'ambito del progetto Liberi tutti, la cultura in provincia di Como, Lecco e Sondrio, sono disponibili 2 posti presso il Sistema Museale Lecchese, con sede in via Beato Guanella 1, con il progetto Vieni in città! Musei nei capoluoghi lombardi; 2 posti presso Il Giglio di Pescarenico, con sede in via Antonio Ghislanzoni 91, con il progetto Servizi educativi nelle province di Lecco, Monza Brianza, Sondrio e Varese; 2 posti presso l'asilo nido Arcobaleno di via Antonio Ghislanzoni e 2 posti presso l'asilo nido Arca di Noè di viale Adamello, entrambi con il progetto A piccoli passi.

Le informazioni utili

Gli interessati, in possesso dei requisiti richiesti, devono presentare domanda di partecipazione esclusivamente online, tramite Spid; è possibile presentare una sola domanda di partecipazione, per un unico progetto e un'unica sede entro le ore 14 di mercoledì 26 gennaio e ai giovani selezionati è riconosciuto un assegno mensile pari a 444,30 euro. Tutti i progetti di Anci Lombardia approvati per la provincia di Lecco sono disponibili a questo collegamento, mentre per un supporto nella scelta del progetto e nella compilazione della domanda è possibile prendere contatti con il servizio Informagiovani del Comune di Lecco al numero 0341 493790 o all'indirizzo informagiovani@comune.lecco.it.

"Il 25% dei giovani non studia e non lavora"

"Gli ultimi dati relativi ai giovani Neet, ragazzi che non studiano e non lavorano, ci restituiscono un'Italia purtroppo in testa alla classifica europea con circa il 25% di giovani nella fascia 15-29 anni che non sono impegnati né in percorsi di studio né in percorsi di inserimento lavorativo. Una situazione aggravata dalla Dad e dalla pandemia" sottolinea l'assessore alla Famiglia, giovani e comunicazione del Comune di lecco Alessandra Durante - Sono dati allarmanti ma sono anche dati che con troppa facilità e poco impegno tendiamo a riversare completamente sui ragazzi, incolpandoli di essere svogliati. La realtà è che siamo noi ad avere la responsabilità di creare le condizioni e le occasioni che permettano a quei giovani che si impegnano di entrare gradualmente nel mondo del lavoro con esperienze anche parallele. Il Servizio Civile rappresenta una delle opportunità che possiamo proporre ai ragazzi del territorio che desiderano sperimentare un'esperienza di crescita e di inserimento in progetti strutturati che accompagnino lo sviluppo di competenze utili per future scelte professionali". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio civile a Lecco: quattro progetti per dieci nuovi volontari

LeccoToday è in caricamento