rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Notizie

Pensionati, la Uil sigla l'unione Lecco-Como. Arrigoni nuovo segretario

Il sindacato "Uilp del Lario" a congresso. Confronto su temi d'attualità e voto all'unanimità

La Uil pensionati di Lecco e quella di Como diventano una cosa sola per guardare al futuro con ancora più energia e nuovi progetti a tutela di inclusione, socialità e diritti. Nei giorni scorsi a Erba è stato infatti "celebrato il matrimonio" tra la Camera sindacale di Lecco e qualla di Como a favore di un percorso unitario per quanto concerne la categoria della terza età.

"Nella mia relazione non avete trovato ragionamenti sull'età pensionabile, sulla riforma del sistema previdenziale, fiscale e del mercato del lavoro non perchè non siano temi importanti ma perchè sono affrontati a livello superiore Uilp e Uil con ampia e documentata analisi che condividiamo - ha sottolineato Giacomo Arrigoni, eletto all'unanimità segretario dell'Area Vasta Uilp Como e Lecco - Ora, partendo da quella piattaforma, la nostra priorità sarà costruire un territorio coeso, inclusivo e comunitario a partire proprio dai diritti di pensionati e lavoratori". 

Uil pubblico-2

Location del XII congresso Uilp del Lario per sancire questo significativo passaggio, è stato l'Hotel Leonardo da Vinci. Contesto in cui dove dagli interventi dei delegati è stata rilanciata la frase “non più cugini, ma fratelli” anche nell'ottica di superare quella sorta di campanilismo che negli anni si è manifestato tra le due realtà provinciali in vari ambiti, compreso quello sindacale.

Arrigoni-3

Giacomo Arrigoni.

"Stimoli al dibattito" sono arrivati anche dal sindaco di Erba, Veronica Airoldi la quale ha riflettuto sul "Momento molto delicato che stiamo vivendo, nel quale sono necessarie un'assunzione di responsabilità e regole nuove per il futuro". Il segretario comasco Salvatore Monteduro ha invece sottolineato il clima di "un dibattito molto passionale, emblema di un importante periodo di cambiamento". E poi ancora, guardando alla terribile attualità dell'Ucraina: "La guerra non porta nessun vincitore, lascia solo orrore e disastri".

Monteduro-2

Salvatore Monteduro

Un altro nome tra gli invitati, quello di Pinuccia Cogliardi, la quale ha portato il saluto dello Spi Cgil dei Lecco auspicando "uno sforzo comune da parte dei pensioneti di Cgil e Uil per stare nel territorio in modo unitario e costruttivo". Sulla stessa lunghezza d'onda Marina Pedraglio dello Spi Cgil di Como: “L'unità sindacale, imsieme al rispetto delle differenze, costituisce un arricchimento. Serve un confronto aperto e sincero, in una situazione di emergenza sociale".

"Questa legge di bilancio non funziona", Cgil e Uil sono pronte a tornare in strada

Tutti i delegati si sono quindi uniti in un appello teso a difendere i diritti di tutti, a partire dalle fasce più deboli e indifese della società. Un modo d'essere rilanciato anche citando un brano dalla canzone di Francesco De Gregori “Sempre per sempre dalla stessa parte mi troverai”. Perchè un congresso è fatto anche di questo, di passaggi che travalicano schemi, diagrammi, percentuali. Una giornata che ha sacnito una Uil più forte con i cugini lecchesi e comaschi riuniti e benedetti dal manzoniano matrimonio “che s'ha da fare".

(Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione)
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionati, la Uil sigla l'unione Lecco-Como. Arrigoni nuovo segretario

LeccoToday è in caricamento