rotate-mobile
Notizie Pescate / Via Belvedere

Sindaco contro Enel: "Un mese per ripristinare una luce in un punto cruciale"

Pescate, Dante De Capitani polemico: "L'illuminazione sul passaggio pedonale in via Belvedere ripristinata dopo un mese dalla determina di pagamento: qualcosa non funziona"

Il sindaco di Pescate Dante De Capitani contro Enel per la sistemazione tardiva di un lampione in un punto cruciale della viabilità del paese.

"Prima che i termini dellla mia ordinanza scadessero - spiega il primo cittadino - Enel sole ha provveduto a ripristinare l'illuminazione sopra il passaggio pedonale di via Belvedere di fronte alla ditta Invernizzi Presse. È comunque inaccettabile che un punto luce di vitale importanza posto su un attraversamento pedonale utilizzato soprattutto dagli operai della ditta sia stato ripristinato dopo un mese dalla determina comunale di pagamento, vuol dire che nella sede di Lecco dell'azienda qualcosa non funziona".

"Effetti collaterali" del sacco rosso, De Capitani all'attacco

Una problematica, quella delle strade al buio, che per ovvi motivi si acuisce soprattutto nella stagione invernale. "La luce sopra gli attraversamenti pedonali specialmente ora che alle 16 è già buio è di fondamentale importanza per la sicurezza dei pedoni ma anche degli automobilisti - prosegue De Capitani - e queste situazioni nel mio comune non sono tollerate. Arrivare a fare un ordinanza a riguardo è veramente il colmo ma denota anche il fatto che il sindaco di Pescate utilizza sempre appieno i poteri che la legge gli consente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco contro Enel: "Un mese per ripristinare una luce in un punto cruciale"

LeccoToday è in caricamento