rotate-mobile
La misura / Valsassina / Località la Piazza, 1

Giovani sciatori crescono: come avere lo skipass a 5 euro in Lombardia

Confermate le agevolazioni, valide su tutto il territorio regionale

Misura confermata in Lombardia. I giovani possono sciare e prendere lezioni a prezzo agevolato. Dal 12 fino al 24 dicembre i ragazzi minori di 16 anni residenti in Lombardia potranno, scaricando un voucher dal sito www.skipasslombardia.it, recarsi alle casse delle stazioni sciistiche della regione e ricevere un giornaliero (massimo 2 per ogni ragazzo) per vivere una giornata di sport e passione sulle piste innevate delle località alpine lombarde. Il costo del voucher è di 5 euro fino a esaurimento. Per prenotare l'ora di lezione è sufficiente consultare l'elenco delle Scuole aderenti al sito AMSI Lombardia 'Freeski 2022' contattandole direttamente nei 3 click dau previsti: il primo dal 21 al 23 novembre, il secondo dal 28 al 30 novembre e il terzo dal 5 al 7 dicembre.

In parallelo anche le Scuole Sci (alpino e nordico) e Snowboard lombarde, coordinate dal Collegio dei Maestri di sci e dall'Associazione dei Maestri di Sci della Lombardia, offrono l'opportunità di usufruire di una lezione al costo simbolico di 5 euro a lezione. Obiettivo, far sì che tutti possano scoprire l'emozione di sciare in totale sicurezza, accompagnati dai professionisti della neve.

“Anche quest'anno - spiega il presidente Attilio Fontana - Regione Lombardia vuole offrire ai suoi giovani un'interessante opportunità con l'obiettivo di promuovere stili di vita sani e all'aria aperta, apprezzando la bellezza e l'unicità delle sue montagne. Questo appuntamento è giunto al quarto anno e ha riscosso in passato un entusiasmo e una risposta veramente importante, uno slancio che ci ha spinti a rinnovare l'impegno”.

“Un'iniziativa di grande successo - aggiunge Antonio Rossi, sottosegretario regionale a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi - che abbiamo fortemente voluto ripetere anche quest'anno per promuovere lo sport sulle nostre meravigliose montagne. Un qualcosa che speriamo possa incentivare e quindi invogliare il maggior numero possibile di famiglie lombarde, avvicinando le loro ragazze e i loro ragazzi allo sci, sport che sarà uno dei grandi protagonisti nei prossimi anni, a partire dal 2024 con i Winter Master Games per arrivare poi all'evento più importante che vedrà la Lombardia come sede ospitante, ovvero le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026”.

CARDS RL face SKIPASS 2022

Il progetto è reso possibile anche dallo skipass regionale, SkipassLombardia, che unisce tutte le località della regione con un'unica tessera fruibile sia in modalità stagionale (in varie versioni, intero, split e feriale) che in modalità PayPerUse: un'unica tessera per 900 km di piste. “Noi operatori della montagna - spiega Massimo Fossati, presidente di AnefSkiLombardia - siamo sempre entusiasti di poter affiancare Regione Lombardia, e dare il nostro contributo operativo, per avvicinare sempre più persone alle nostre montagne, fatte non solo di sci alpino ma di moltissime altre opportunità per divertirsi, bob e slittino, trekking, e ovviamente delizie culinarie da assaggiare”.

Le Scuole Sci - Snowboard della Lombardia con i suoi maestri di aderire anche quest'anno al progetto 'Freeski 2022' contribuendo con lezioni al costo simbolico di 5 euro/ora dal 12 al 24 dicembre. Le Maestre e i Maestri di Sci (alpino - nordico) e Snowboard della Lombardia sposano con grande entusiasmo e per il secondo anno consecutivo questa importante iniziativa promozionale nelle località sciistiche della Regione Lombardia.

I professionisti della neve lombardi presenti nelle sessanta Scuole Sci - Snowboard, insieme a Regione Lombardia e agli impiantisti, si rivolgono con entusiasmo alle famiglie affinché i loro bambini, senza dubbio il futuro degli sport di scivolamento sulla neve, possano assaporare l'emozione di imparare a ‘scivolare’ in sicurezza divertendosi.

“Contro le enormi spese” 

“Regione Lombardia crede fermamente nell'alto valore attrattivo e turistico della montagna. La promozione delle nostre piste da sci passa anche attraverso misure volte a sostenere un comparto che, dopo la crisi da pandemia, ora deve affrontare enormi spese con il caro energia”. Così Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda ha commentato la misura.

“I nostri giovani, grazie a prezzi convenienti, potranno godere delle bellezze delle montagne - ha continuato l'assessore - diventando dei veri e propri 'promoter' dello sci in Lombardia”. “La Lombardia - ha concluso Magoni - vanta un tesoro inestimabile composto da 112 valli, 27 comprensori sciistici, 476 piste di discesa, 324 km per il fondo, 14 snowpark e 6.700 km di sentieri segnalati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani sciatori crescono: come avere lo skipass a 5 euro in Lombardia

LeccoToday è in caricamento